Home»News»Automobilisti “fregati” anche dalla banca, polizze camuffate Wells Fargo

Automobilisti “fregati” anche dalla banca, polizze camuffate Wells Fargo

0
Condivisi
Pinterest Google+

Gli automobilisti non possono fidarsi di nessuno. In pochi anni sono stati traditi dai giapponesi sugli airbag, dagli europei sulle emissioni e dagli americani sulle polizze. Ma l’elenco è molto più lungo. Il nuovo scandalo che colpisce il mondo delle quattro ruote arriva dagli Stati Uniti, dove per anni la banca Wells Fargo ha lucrato su contratti assicurativi. A quanto pare ai clienti venivano addebitati costi per polizze che non sapevano di sottoscrivere. Cioè somme addebitate all’insaputa degli utenti che contraevano debiti per l’acquisto di un veicolo.

800 mila automobilisti “raggirati”

Lo ha rivelato il New York Times che riferisce di 800.000 casi. Per 25.000, gli importi sarebbero stati talmente alti che i clienti non sarebbero più stati di onorare i contratti. La mancata corresponsione delle rate ha fatto scattare la confisca dell’auto. L’operazione sarebbe andata avanti per anni, fra il 2012 ed il 2016. Le polizze avrebbro riguardato protezioni per le quali gli automobilisti erano verosimilmente già tutelati attraverso altre forme. La Wells Fargo ha confermato il servzio del New York Times, che ha avuto accesso a documenti interni. L’istituto di credito ha tuttavia ridotto a 20.000 il numero dei clienti per i quali è scattata il “sequestro” dell’auto.

Indennizzi per 68 mln di euro: bastano?

Ci assumiamo completamente la responsabilità e deploriamo questo errorei”, ha dichiarato uno dei manager della banca. La Wells Fargo ha anticipato l’intenzione di indennizzare gli automobilisti con circa 80 milioni di dollari. Si tratta dell’equivalente di 68 milioni di euro. Anche perché secondo la banca le polizze camuffate hanno riguardato 570.000 e non 800.000 clienti. Sarà interessante capire se e come le autorità americane intenderanno perseguire gli artefici della pratica commerciale scorretta.

Articoli precedente

Formula E: a di Grassi il titolo piloti, Renault e.Dams si conferma fra i team

Articolo successivo

Arriva la più inarrestabile delle Mercedes Classe E All-Terrain