Home»News»AUTOMOTORETRO’/ La rassegna si amplia con una sezione dedicata al restauro di auto e moto

AUTOMOTORETRO’/ La rassegna si amplia con una sezione dedicata al restauro di auto e moto

0
Condivisi
Pinterest Google+

TORINO – Automotoretrò 2009 in programma al Lingotto di Torino dal 13 al 15 febbraio, si caratterizzerà per la creazione di una nuova particolare sezione, che darà visibilità al mondo del restauro e che prenderà la denominazione di “AUTOMOTORETRO’ gli artigiani del restauro” Con questa iniziativa, si intende portare agli occhi del grande pubblico e degli appassionati, l’opera di conservazione del patrimonio automotoristico, svolta da coloro che si dedicano con passione, competenza e rigore tecnologico, a riportare, alle condizioni d’origine, auto,moto, autocarri, trattori, veicoli militari oltre a barche ed aerei. Quando l’appassionato acquista un veicolo, deve affrontare il problema di trovare chi sia in grado di dargli una mano per restaurare, ricostruire, ritoccare o semplicemente controllare l’oggetto del desiderio appena realizzato.Qui entra in azione l’artigiano, sia esso specialista: di meccanica, carrozzeria, elettricità, selleria, ecc. che deve avere le competenze relative al reperimento di ricambi, vernici, legni, rivestimenti, tessuti e quant’altro, che consentano interventi atti a garantire il mantenimento dell’originalità del veicolo e che non creino problemi, al momento della certificazione d’originalità dello stesso. Si tratta di un notevole numero d’operatori, che danno vita a tutta una serie di interconnessioni tecnico-commerciali, che coinvolgono molte migliaia di persone, come citato da in un articolo apparso di recente su un autorevole settimanale economico, nel quale appunto si mette in risalto, come il mondo del collezionismo automotoristico, dia origine ad un giro d’affari di svariati milioni. Ma AUTOMOTORETRO’ non perde la sua caratteristica, sono infatti in avanzata fase di preparazione diverse iniziative relative ad anniversari di Marca, rievocazioni d’importanti eventi sportivi e nuovi eventi collaterali. Le adesioni fin qui pervenute, fanno sperare che, malgrado la congiuntura non favorevole, si possano, come minimo, confermare i brillanti risultati dell’edizione 2008, in occasione della quale si sono toccati i quasi 25.000 visitatori, con 350 espositori.

Articoli precedente

CONTINENTAL/ Il nuovo ContiWinterContact TS 830

Articolo successivo

H2ROMA/ Ecosharing, progetto Peugeot di carpooling attraverso FaceBook