Home»News»Avviso di collisione dalle auto ai carrelli elevatori, la sicurezza di Bosch

Avviso di collisione dalle auto ai carrelli elevatori, la sicurezza di Bosch

0
Condivisi
Pinterest Google+

L’avviso di collisione arriva sui carrelli elevatori: Bosch progetta di lanciare questa tecnologia, integrata nel sistema multicamera, nel corso del 2021. Si tratta di una funzione “automobilistica” applicata all’intralogistica. La sicurezza è una priorità dei costruttori e il colosso tedesco della componentistica per l’automotive ha deciso di estendere la sua offerta.

Sistema con quattro telecamere a corto raggio con visuale a 360°

L’Ente federale per l’assicurazione sugli infortuni della Germania, il DGYV, l’equivalente dell’INAIL italiano, ha contabilizzato nel 2018 più di 12.500 incidenti che hanno coinvolto carrelli elevatori e causato lesioni a persone. Le statistiche indicano il ferimento dell’operatore alla guida in un terzo dei sinistri. Nel 42% dei casi la vittima è stata urtata, schiacciata o travolta dal carrello. Per questo Bosch ha avviato lo sviluppo della funzione di avviso di collisione. Il sistema è composto da 4 telecamere compatte a corto raggio  e da una centralina elettronica che crea una visuale a 360° dell’area intorno al veicolo. La tecnologia multicamera per carrelli elevatori aveva debuttato nel 2019 alla fiera LogiMAT.

Calibrazione in mezz’ora per integrare l’avviso di collisione

Bosch aveva progettato il sistema sight assist unicamente per fornire una visuale a 360° anche in caso di punti ciechi. L’avviso di collisione all’operatore segnala la presenza di oggetti fermi o in movimento nell’area immediatamente circostante il veicolo. Il conducente visualizza tutto sul monitor. La nuova opzione si basa sullo stesso hardware del sistema multicamera: “Il processo di calibrazione è semplice e veloce”, assicura Bosch. Significa che l’adattamento è veloce: i tecnici della multinazionale tedesca possono renderlo operativo in meno di mezz’ora.

Articoli precedente

La "lotteria" dei premi di produzione ai lavoratori dell'automotive per il 2019

Articolo successivo

Bosch ha sviluppato un test rapido per identificare il coronavirus