Home»News»BMW GROUP/ Gennaio a +0,5%, si attendono sviluppi brillanti nel corso dell'anno

BMW GROUP/ Gennaio a +0,5%, si attendono sviluppi brillanti nel corso dell'anno

0
Condivisi
Pinterest Google+

SAN DONATO MILANESE (MI) – Il BMW Group ha iniziato il nuovo anno con un lieve aumento delle vendite pari allo 0,5%. In gennaio sono state consegnate ai clienti 94.276 unità tra BMW, MINI e Rolls-Royce. Per il marchio BMW le vendite sono aumentate del 3% a 80.629 unità. L’aumento delle vendite del marchio BMW dovrebbe diventare molto più sostenuto nel corso dell’anno. La nuova BMW Serie 3 cabrio ed i rinnovati modelli BMW Serie 5 e Serie 1 saranno immesse sul mercato nel prossimo mese di marzo. La X5 sarà disponibile nei mercati europei da marzo 2007. La Serie 1 tre porte, che viene offerta in questa variante di carrozzeria per la prima volta, seguirà a maggio. La MINI è ancora sotto i livelli dello scorso anno a causa di fattori legati al cambio di modello. La produzione della nuova generazione della MINI nello stabilimento di Oxford prosegue a pieno ritmo. Questo veicolo è disponibile nei mercati europei fin dal novembre dello scorso anno. Negli USA, il suo più grande mercato in termini di volume, la MINI sarà lanciata a febbraio. Ciò significa che le vendite MINI a gennaio, con 13.622 unità consegnate, sono ancora del 12,3% inferiori rispetto alla cifra fatta registrare nello stesso periodo dello scorso anno. Per il 2007 nel suo insieme, la società intende superare il record delle 200.428 auto consegnate nel 2005. A gennaio di quest’anno, la Rolls-Royce Motor Cars ha consegnato 25 Phantom ai clienti (-16,7%). Anche per quanto riguarda la Rolls-Royce, il marchio di maggiore successo nel segmento di lusso, l’azienda intende superare, nel 2007, le vendite del 2006 pari a 805 unità. A partire dalla prossima estate, questa previsione sarà avvalorata da un modello cabrio, la Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé, che è stata accolta con molto entusiasmo al suo debutto mondiale al Salone di Detroit. Anche nel settore moto l’andamento delle vendite all’inizio dell’anno è stato soddisfacente: sono state vendute 4.152 unità pari ad un aumento del 5,1% in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Nel nostro Paese, inizio positivo del 2007 per il marchio BMW che è cresciuto nel mese di gennaio del 2,17% raggiungendo le 6.558 unità. Positivo anche l’inizio d’anno di BMW Motorrad Italia che ha fatto registrare con le 914 unità vendute un incremento del 33,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. MINI ha fatto registrare a gennaio 1.337 unità, in calo rispetto all’anno precedente del 21,35%. La flessione del marchio MINI, spiegano in BMW, è dovuta essenzialmente alla momentanea assenza della One che rappresenta il modello di ingresso alla gamma e della versione con motorizzazione Diesel che ricopre circa il 42% delle vendite in Italia e che arriveranno sul mercato dopo il 14 aprile.

Articoli precedente

ANFIA-UNRAE / Ingiustificato il blocco del 25 febbraio ai Diesel Euro 4

Articolo successivo

FIAT GROUP/ Nata l'Associazione di Riparatori Fiat Lancia Alfa