Home»News»BMW GROUP/ Investe 750 milioni di dollari nello stabilimento statunitense di Spartanburg

BMW GROUP/ Investe 750 milioni di dollari nello stabilimento statunitense di Spartanburg

0
Condivisi
Pinterest Google+

SPARTANBURG (USA) – Il BMW Group sta investendo 750 milioni di dollari nell’ampliamento del suo stabilimento di Spartanburg. Questi investimenti aumenteranno la capacità produttiva da 160.000 a 240.000 unità entro il 2012 e porteranno il totale investito dalla società nell’impianto a 4,2 miliardi di dollari. Lo stabilimento crescerà in dimensioni di 140.000 m2 – pari al 60 percento in più – raggiungendo i 370.000 m2 e creando 500 nuovi posti di lavoro. L’ampliamento porterà anche ad un aumento dei volumi degli acquisti e delle esportazioni verso e dalla regione NAFTA, che darà un contributo considerevole alla strategia naturale di copertura del BMW Group. Dopo l’ampliamento, lo stabilimento di Spartanburg costruirà i modelli BMW X3, X5 ed X6 per tutti i mercati mondiali.Il progetto di costruzione, che durerà tre anni, comprende un nuovo impianto per l’assemblaggio di 112.000 m2 che ospiterà la prossima generazione della BMW X3. Il reparto carrozzeria esistente sarà modernizzato per prepararsi alle richieste del futuro, mentre quello di verniciatura sarà ampliato di 28.000 m2, pari ad un aumento dell’80 percento. La BMW ha investito finora nelle attività in Sud Carolina 3,5 miliardi di dollari. Considerando anche i 750 milioni di dollari appena stanziati, i 600 milioni di dollari originariamente previsti sono ora cresciuti, raggiungendo un investimento totale di circa 4,2 miliardi di dollari. I nove nuovi fornitori in Sud Carolina che erano nei piani originali dell’Azienda sono diventati ora 52. Di questi, 40 hanno scelto esplicitamente questo stato proprio per la presenza dello stabilimento BMW. La rete di fornitori nordamericana della BMW è cresciuta da 22 aziende nel 1992 alle 194 attuali. Il successo della produzione locale negli Stati Uniti viene evidenziato dalla crescita produttiva della BMW e dalle vendite. La produzione di veicoli nello stabilimento di Spartanburg è cresciuta dalle 429 unità del 1994, il primo anno di produzione, alle 157.530 unità del 2007. Nello stesso periodo, i volumi di vendita del BMW Group negli Stati Uniti sono aumentati da 65.000 a 335.000 unità.

Articoli precedente

UIGA/ 2° Sondaggio: si chiede pareri sui prezzi dei carburanti

Articolo successivo

MAZDA/ Crescita a due cifre in Febbraio per le vendite