Home»Auto sportive»BMW M2 e X4 M40i, potenza e divertimento in abbondanza al NAIAS

BMW M2 e X4 M40i, potenza e divertimento in abbondanza al NAIAS

0
Condivisi
Pinterest Google+

BMW M2 e X4 M40i: la Casa di Monaco di Baviera festeggia così, al NAIAS di Detroit, i 40 anni dalla fondazione di BMW North America. Un traguardo importante, celebrato peraltro con il record di vendite nel 2015: 346.000 automobili vendute in 12 mesi negli USA e prima posizione tra i marchi premium davanti all’eterna rivale Mercedes. Ma torniamo alle due nuove auto: la prima è la coupé-compatta nella sua versione più cattiva, la seconda è il top di gamma del più piccolo dei due SUV-coupé firmati BMW (l’altro è l’X6).

 Nel dettaglio, la BMW M2 è un concentrato di esplosività: sotto il cofano urla un sei cilindri in linea TwinPower Turbo da 370 CV e 500 Nm di coppia. Come da tradizione, la velocità di punta è autolimitata elettronicamente a 250, ma può essere aumentata fino a 270 km/h con l’M Driver’s Package, optional. Il cambio? Si può scegliere tra un 6 marce manuale e il doppia frizione a 7 rapporti, entrambi messi a punto (come tutto il resto dell’auto) sul mitico circuito del Nürburgring. Reparto telaio: la M2 poggia su cerchi in lega da 19″, collegate all’auto mediante sospensioni in alluminio. A rallentare la corsa provvedono freni in materiale composito, mentre la motricità e il divertimento sono assicurati dal differenziale attivo M, che unitamente all’M Dynamic Mode, consente di effettuare un drifting controllato. 

La BMW X4 – SAC: Sport Activity Coupé nel linguaggio BMW –ha la trazione integrale sbilanciata al posteriore, le sospensioni regolabili elettronicamente e l’impianto frenante potenziato. Motivo? Ovviamente, le prestazioni assicurate dallo stesso 3 litri 6 cilindri Twin Power Turbo della M2, qui in versione da 360 CV e 465 Nm di coppia. Numeri che la proiettano da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi e fino fino 250 km/h di velocità massima.

 

Articoli precedente

Jaguar XF, ecco la turbodiesel 2.0 da 180 CV con trazione integrale

Articolo successivo

Nuova Fiat Tipo, quale scegliere: tutti i prezzi, dotazioni e prova su strada