Home»News»BMW/ I primi diciotto mesi di Match Race Academy

BMW/ I primi diciotto mesi di Match Race Academy

0
Condivisi
Pinterest Google+

SAN DONATO MILANESE (MI) – Fino a oggi BMW Match Race Academy, la scuola di perfezionamento creata da BMW Group Italia in collaborazione con lo Yacht Club Italiano, ha offerto a un totale di 150 allievi circa 140 ore di teoria in aula e oltre 200 ore spese tra regate e lezioni in mare. La scuola promuove la cultura del match race grazie a una full immersion teorica e pratica sotto la guida di un team di professionisti composto da velisti, arbitri, meteorologi e specialisti della formazione, approfondendo le tecniche e le strategie tipiche di questa specialità. BMW Match Race Academy ha proposto fino a oggi nove corsi, contando anche il master tenuto in questi giorni a Porto Azzurro (Isola d’Elba, 8-11 luglio). La prima stagione, quella 2005, ha visto la partecipazione di 69 allievi velisti con almeno 16 anni di età con una buona preparazione velica di base, che hanno usufruito di un totale di circa 70 ore di teoria e oltre 100 ore passate in acqua sui Beneteau First Class 7.5. Il successo dell’iniziativa ha portato ad ampliare l’offerta didattica per la stagione 2006, che conta sei corsi, una regata e un Master. I corsi di quest’anno hanno sedi diverse, distribuite sul territorio nazionale. Quelli in programma a Genova si sono svolti presso lo YCI, mentre per gli altri la BMW Match Race Academy si è trasferita a Malcesine sul Garda, a Riva di Traiano e a Porto Azzurro. I contenuti didattici variano secondo il livello degli allievi, distinti quest’anno in amatori e agonisti under 21. Indicati dalla FIV, 35 giovani velisti hanno aderito all’iniziativa, formando tre equipaggi per il primo corso a Genova e quattro per quello svolto a Riva di Traiano. Due le tipologie di corso previste per gli amatori, uno di formazione e uno di specializzazione. Il Master organizzato all’Isola d’Elba è stato riservato agli allievi dei corsi BMW Match Race Academy tenuti dal 2005 in poi. La stagione 2006 si chiude con l’appuntamento in programma presso il Circolo Nautico Riva di Traiano (14-17 settembre), anch’esso destinato a concludersi con un match race di grado 4 valido per la classifica ISAF. Organizzata durante un importante appuntamento velico come il Trofeo Ermenegildo Zegna – Regate di Primavera, la ZEGNA – BMW Match Race Cup offre l’opportunità agli allievi della BMW Match Race Academy di confrontarsi sul campo con i grandi campioni della vela internazionale. La prima edizione, disputata il 6 maggio 2005, ha visto la partecipazione di tre equipaggi composti ciascuno da 5 allievi scelti fra i partecipanti ai corsi dello stesso anno. Per l’occasione a Portofino hanno regatato anche due grandi campioni della vela internazionale come il brasiliano Torben Grael, classe ’60, cinque medaglie olimpiche e tattico di Luna Rossa, e l’australiano Mark Bradford, 33 anni, trimmer del Team BMW ORACLE Racing, vicecampione del mondo classe Etchells nel 2002. A distanza di un anno si è disputata sempre a Portofino la seconda edizione della ZEGNA – BMW Match Race Cup. L’edizione 2006 ha visto protagonisti i due migliori equipaggi scelti fra tutti quelli che, su indicazione della FIV, hanno partecipato ai corsi agonistici under 21 tenuti a Genova e Riva di Traiano quest’anno. Con loro sulle barche anche il neozelandese Russell Coutts, classe ’62, tre volte vincitore dell’America’s Cup (1995, 2000 e 2003), e l’italiano Mauro Pelaschier, supervisore del programma didattico della BMW Match Race Academy, nonché primo timoniere italiano di Coppa America con Azzurra nel 1983 e noto al grande pubblico sia come sportivo sia come commentatore.

Articoli precedente

OPEL/ Serata indimenticabile per la prima della nuova Corsa

Articolo successivo

TOYOTA/ Longo nuovo Direttore Commerciale