Home»News»BMW Serie 4: ecco tutte le novità introdotte dal restyling

BMW Serie 4: ecco tutte le novità introdotte dal restyling

2
Condivisi
Pinterest Google+

La BMW Serie 4 si rinnova presentando un (leggero) restyling dedicato a tutte le sue varianti. Le modifiche estetiche attuate riguardano: le prese d’aria anteriori ridisegnate, una nuova grembiulatura per il paraurti posteriore, cerchi in lega dall’innovativo design e la possibilità di optare per due nuove tonalità di carrozzeria (snapper rocks blau e sunset orange). L’aggiornamento, inoltre, prevede l’adozione di gruppi ottici anteriori/posteriori e fari fendinebbia con tecnologia a led. L’abitacolo si arricchisce invece di tre nuovi elementi galvanizzati, applicazioni cromate e la consolle centrale in nero lucido. Prendendo in considerazione l’infotainment, debutta il sistema con grafica a icone abbinato alla strumentazione digitale personalizzabile, oltre all’hotspot wi-fi e alla ricarica wireless per smartphone.

Nuovo assetto. Le nuove BMW Serie 4 offrono un assetto aggiornato ancora più rigido rispetto all’attuale che –stando a quanto dichiarato dalla Casa– provvede a un comportamento di guida più sportivo senza intaccare il comfort. Nell’ambito della rivisitazione è stato possibile migliorare in tutti gli stati di carico sia le caratteristiche di guida a livello di dinamica trasversale che di dinamica longitudinale. Questo vale per l’assetto di serie ma anche per l’assetto M Sport e l’assetto adattivo. Confermata la gamma dei propulsori. I clienti, pertanto, possono scegliere fra tre benzina (420i, 430i e 440i) e quattro diesel (418d, 420d, 430d e 435d), abbinabili sia alla trasmissione manuale che automatica e alla trazione posteriore oppure integrale.

Ritocchi anche per le M4. La BMW M4 Coupé e la BMW M4 Cabrio sono ora dotate di proiettori full-led e luci posteriori full-led ridisegnate. In entrambi i modelli i sedili anteriori sono impreziositi da emblemi M ridisegnati e illuminati. Inoltre, inserti cromati, elementi galvanizzati e una doppia cucitura decorativa sulla plancia portastrumenti creano nell’abitacolo dei sofisticati tocchi stilistici. Da evidenziare poi che il pacchetto di navigazione ConnectedDrive, inclusa la carica induttiva dei telefoni cellulari e il Wi-Fi hotspot, è parte dell’equipaggiamento di serie.

 

Articoli precedente

Il 2016 di Renault Italia si è chiuso con risultati commerciali ottimi

Articolo successivo

Europa, mercato auto (+6,8%) cresce da tre anni. FCA +14,4%