Home»News»Silurato da Renault, Bollorè prende il posto di Speth a Jaguar Land Rover

Silurato da Renault, Bollorè prende il posto di Speth a Jaguar Land Rover

0
Condivisi
Pinterest Google+

Thierry Bollorè sarà il nuovo Ceo di Jaguar Land Rover. Lo ha annunciato il costruttore britannico nel corso di una dichiarazione di Borsa. Il manager francese era subentrato a Carlos Ghosn alla guida del gruppo Renault dopo l’arresto di quest’ultimo. La società transalpina lo aveva tuttavia liquidato lo scorso ottobre.

Bollorè era stato sostituito prima dalla Delbos e poi da Luca de Meo

Il gruppo Renault, che fa parte dell’Alleanza con Nissan e Mitsubishi e che ha lo Stato come azionista, gli aveva imputato almeno una parte delle responsabilità per la fallita intesa per la fusine con FCA. Al suo posto era stata nominata la responsabile delle finanze Clotilde Delbos. La donna, il cui mandato era ad interim, è stata sostituita dal primo luglio dal manager italiano Luca de Meo.

Il manager dovrà gestire Brexit e post Covid-19 in Jaguar Land Rover

Bollorè prenderà il posto del tedesco Ralf Speth che aveva rilanciato il gruppo per conto degli indiani di Tata. Speth, 64 anni, ha guidato Jaguar Land Rover per 10 anni. Inizialmente pareva che tra i papabili alla successione ci fosse anche una donna, mentre successivamente era circolata l’ipotesi di un prolungamento del mandato allo stesso Speth. Bollorè avrà il compito di gestire la Brexit ed anche la situazione post Covid-19. Assumerà l’incarico il 10 settembre.

Articoli precedente

Cupra Ateca, il rinnovato suv ad alte prestazioni con launch control

Articolo successivo

Citroen e-Jumpy: l'LCV elettrico debutta in Italia