Home»News»Bosch “salva” il diesel e annuncia emissioni di NOx di soli 13 mg/km

Bosch “salva” il diesel e annuncia emissioni di NOx di soli 13 mg/km

5
Condivisi
Pinterest Google+

Bosch “salva” il diesel e annuncia emissioni di NOx di soli 13 mg/km

Bosch “salva” il diesel e annuncia un sistema che riduce le emissioni di ossidi di azoto (NOx) a soli 13 mg/km. “Il problema su strada è tecnicamente risolvibile”, ha assicurato Volkmar Denner, Ceo del colosso tedesco della fornitura che lo scorso anno ha superato i 78 miliardi di fatturato (+6,8%).

Tecnologia già pronta per la produzione di serie

La tecnologia sviluppata da Bosch per abbattere le emissioni è già pronta e viene assicurata in grado di contenere i valori di NOx ben al di sotto dei limiti massimi consentiti. Anche con il nuovo e più impegnativo ciclo reale di misurazione. La società garantisce che il sistema è già pronto per la produzione di serie. Stando alle dichiarazioni di Bosch la tecnologia non dovrebbe far aumentare il prezzo dei motori a gasolio. E dovrebbe incidere solo marginalmente su consumi e prestazioni.

Emissioni di NOx ridotte a meno di un decimo

Inoltre, e dopo il dieselgate la precisazione è importante, il sistema funzionerà indipendentemente dalle condizioni e dallo stile di guida. Il fornitore tedesco ha dato tre cifre in relazioni agli NOx: 168, 120 e 13. Il primo è il limite attuale in mg/km, il secondo è la soglia fissata dalla norma per il 2020, il terzo quello che Bosch dice di essere riuscito a raggiungere. Il nuovo sistema sfrutta un’avanzata tecnica di iniezione, una diversa gestione della temperatura del motore e, fra le altre soluzioni, anche l’intelligenza artificiale. Bosch aveva già anticipato un sistema anche per le CO2.

Articoli precedente

Nissan Leaf, elettrica a cinque stelle EuroNcap con i nuovi protocolli

Articolo successivo

Dopo Eni, anche Esso, Q8 e Tamoil aumentano benzina e diesel