Home»News»Byton concept suv, mobilità elettrica, connessa, autonoma a 45.000 dollari

Byton concept suv, mobilità elettrica, connessa, autonoma a 45.000 dollari

0
Condivisi
Pinterest Google+

Byton concept suv, mobilità elettrica, connessa, autonoma a 45.000 dollari

Prima elettrico e connesso, poi autonomo, ma sempre popolare: è il Byton concept suv a zero emissioni “anti Tesla” che debutta al CES di Las Vegas. L’aggettivo popolare si riferisce al prezzo: per il momento annunciato attorno ai 45.000 dollari, circa 37.500 euro.

Le auto saranno green, ma l’energia? E le reti sono adeguate?

Byton, che è il brand elettrico della Future Mobilità Corporation, è uno dei costruttori cinesi emergenti che punta ad espandersi grazie all’annunciato tramonto delle alimentazioni tradizionali. Nessuno ha tuttavia ancora risposto alla grande domanda sulla disponibilità di energia elettrica, visto che tutti i costruttori si stanno convertendo alla mobilità “pulita”. Nessuno ha chiarito se le reti saranno in grado di supportare la maggior richiesta di energia. Soprattutto nelle città, dove le auto elettriche saranno più diffuse. E magari nei condomini con parcheggi comuni: sono già previsti allacciamenti diversi per le (eventuali) stazioni di ricarica? Senza contare la domanda delle domande: come verrà prodotta tutta queste energia? I costruttori si “limitano” a rispondere all’esigenza delle municipalità, che è quella di migliorare la qualità dell’aria. Senza investimenti sulle rinnovabili, tuttavia, il problema viene solo trasferito.

Byton concept suv con fino a 520 chilometri di autonomia

Byton non ha soltanto Tesla nel mirino. Anzi: “Consideriamo quali nostri rivali i grandi costruttori premium tedeschi come Audi, Bmw e Merecdes”, ha chiarito Carsten Breitfeld, numero uno del brand. L’attuale Byton concept suv dovrebbe debuttare di serie in Cina entro la fine del 2019, prima di esordire negli Stati Uniti all’inizio dell’anno successivo ed in Europa nella seconda metà del 2020. Nel frattempo, il produttore del Regno di Mezzo lavora anche ad una berlina. L’autonomia di cui è accreditata il Byton concept suv oscilla tra i 400 ed i 520 chilometri, a seconda della dimensione del pacco batterie. Il piano prevede che nel 2019 il livello di guida autonoma abbia già raggiunto il livello 3 (su una scala fino a 5). A seconda delle norme, già nel 2020 (o all’inizio del 2021) Byton punta ad offrire sia il livello 4 sia il 5.

Articoli precedente

La Seat digitale sperimenta con Saba la consegna della spesa in auto

Articolo successivo

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, è lei la regina dei suv