Home»News»CARBURANTI/ Crollano quotazioni, prezzi salgono ancora

CARBURANTI/ Crollano quotazioni, prezzi salgono ancora

0
Condivisi
Pinterest Google+

Roma – Al forte aumento delle quotazioni internazionali di martedì, ha fatto seguito (ieri) un forte calo, ma ovviamente i prezzi alla pompa hanno continuato a salire sulla scia dei rincari di Eni e Shell. Secondo le rilevazioni di Staffetta Quotidiana oggi sono intervenute sui listini consigliati in modalità servito tutte le compagnie tranne il Cane a sei zampe e la Conchiglia.

Sui mercati, la benzina è scesa di 11 euro per mille litri (564), il gasolio di 9 (585). A pagare il conto dell’altalena dei prezzi sono, naturalmente, come sempre, i consumatori. Le medie ponderate sono cresciute di altri 5 millesimi al litro sia per la verde (1,823 euro al litro) sia per il diesel (1,724). Ancora invariati gpl (0,759) e metano (0,986).

Gli aumenti stabiliti oggi dalle compagnie sono compresi tra il mezzo cent ed il cent e mezzo. I prezzi più bassi (si fa per dire) sono di IP sulla benzina e di Esso sul gasolio. Quelli più alti di TotalErg e Shell.

Articoli precedente

MOSTRE/ Strip e auto insieme al Museo Enzo Ferrari

Articolo successivo

RENAULT/ Comunicazione: Sangiovanni nella squadra di Fontana Giusti