Home»News»Addio elettrico col carro funebre Tesla dell’olandese RemetzCar

Addio elettrico col carro funebre Tesla dell’olandese RemetzCar

0
Condivisi
Pinterest Google+

L’ultimo viaggio a zero emissioni è un’idea di RemetzCar, una società olandese specializzata in allestimenti particolari, che ha sviluppato un carro funebre basato sull’elettrica Tesla Model S. Insomma: si può rispettare l’ambiente anche in occasione dell’estremo saluto, organizzando un funerale silenzioso, moderno e carico di significato. Che va oltre la semplice mobilità elettrica: perché la Tesla Model S in versione carro funebre offre anche una spettacolare vista panoramica (il tetto è di 23 centimetri più alto e raggiunge i 168 centimetri), verso l’infinito, anche se l’occupante del feretro difficilmente sarà in grado di apprezzarla.

La vettura per l’ultimo viaggio è basata sulla Tesla Model S 70 da 320 CV rispetto alla quale misura 80 centimetri di lunghezza in più, 5,77 metri anziché 4,97. Il passo è di 3,754 metri con un portellone che, quando si apre, raggiunge i 2,13 metri. L’autonomia dichiarata da RemetzCar per il carro funebre a zero emissioni è di 350 chilometri. Del resto, la Mercedes, in concomitanza con la presentazione della nuova Classe E Wagon ha deciso di non mettere più a disposizione la piattaforma per le trasformazioni in carro funebre: a quanto pare un “vuoto” che ad altri costruttori non dispiace riempire, come dimostrano le versioni carro funebre di Maserati o Rolls Royce e adesso Tesla, solo per citarne alcuni.

Articoli precedente

Alleanza Renault Nissan, la canadese Loubier alla comunicazione

Articolo successivo

BMW e Sixt lanciano DriveNow a Milano con 480 auto, anche Mini