Home»News»Changan Uni-T, un nuovo e grintoso crossover cinese al Salone di Ginevra

Changan Uni-T, un nuovo e grintoso crossover cinese al Salone di Ginevra

0
Condivisi
Pinterest Google+

Changan Uni-T, un nuovo e grintoso crossover cinese al Salone di Ginevra

Seppur senza un’alimentazione elettrica un altro costruttore cinese è appronto a sbarcare sul mercato europeo: lo farà al Salone di Ginevra con il Changan Uni-T. Si tratta di un gradevole crossover da non meno di 4,5 metri di lunghezza e con un passo di 270 centimetri.

Il costruttore è alleato di Ford nella joint-venture in Cina

Anche se il nome Changan non è noto al grande pubblico (e tuttavia è il partner cinese di Ford ed ha cooperato con PSA fino a poco tempo fa), è un vero colosso tanto che le vendite annuali sono arrivate anche in doppia cifra. Le linee dello Changan Uni-T non passano inosservate. Sono scolpite e filanti, ma – almeno stando alle immagini diffuse attraverso i social – convincenti. Disponibile anche con una carrozzeria bicolore e con cerchi fino a 19” di grandezza, ha maniglie a scomparsa.

Motori turbo da 1.5 e aspirato da 2.0 litri per il crossover Changan Uni-T

Il modello esibisce anche quattro terminali di scarico. Per quanto riguarda i motori, ci sono in ballo un’unità turbo da 1.5 litri e di una aspirata da 2.0. Anche per lo Changan Uni-T non esistono certezze circa l’avvio della commercializzazione. Non è nemmeno sicuro che si tratti di un modello già pronto per la produzione in serie oppure di un prototipo in fase avanzata. Anche perché è l’evoluzione del concept Yuvue esibito nel 2017 al motor show di Shanghai.

 

Articoli precedente

Il ribasso di martedì di Eni su benzina e diesel è rimasto senza seguito

Articolo successivo

Volvo e China Unicom: insieme per sviluppare il 5G in Cina