Home»News»Anche Chery si insedia in Europa. E nel 2020 lancerà un suv elettrico

Anche Chery si insedia in Europa. E nel 2020 lancerà un suv elettrico

0
Condivisi
Pinterest Google+

Anche Chery si insedia in Europa. E nel 2020 lancerà un suv elettrico

Anche Chery alla conquista dell’Europa. Geely, seppur attraverso Volvo, si è già insediata molto bene (senza contare la quota del 10% in Daimler), Borgward ha avviato le attività per la distribuzione, SAIC ha appena presentato la gamma di furgoni elettrici Maxus EV80, Nio e Byton sta affilando le armi in vista del debutto nel Vecchio Continente.

Un centro di sviluppo e design in Germania, vicino a Francoforte

Con 1,5 milioni di unità vendute, Chery è il quinto esportatore cinese, che aveva tra l’altro anche strappato un’intesa a Daimler per il marchio EQ, impiegato prima dalla casa del Celeste Impero. Chery ha annunciato un prossimo insediamento in Germania dove sorgerà un centro di sviluppo e design. Ad occuparsi delle linee potrebbe essere Kevin Rice, già “prima matita” di Mazda nel Vecchio Continente prima delle recenti dimissioni. L’obiettivo è quello di avviare la commercializzazione della prima auto, quasi certamente elettrica o, almeno, elettrificata, nel 2020.

Chery nel Vecchio Continente con il marchio alto di gamma Exeed

A cominciare della Germania, il più grande mercato del Vecchio Continente. Il costruttore ha già cominciato la selezione del personale: entro la fine del 2019 gli addetti nel quartier generale europeo saranno tra i 30 ed i 50. La sede di Raunheim dovrebbe cominciare ad essere operativa con gennaio. A capo delle operazioni c’è un ex manager di Ford, Jochen Tüting, che lavora per Chery già da 5 anni. Il cuore dell’offerta europea sarà la gamma Exeed, il brand tecnologico. Il primo della famiglia è il suv a zero emissioni TX il cui prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 30.000 euro. Oltre ad una ree di vendita tradizionale, Chery punta anche alla commercializzazione online.

Articoli precedente

Le scuole contro l'inquinamento: i vincitori del contest di Bosch Italia

Articolo successivo

Leclercq, nuovo capo dello stile Citroen, ha esordito a Torino. Arriva da Kia