Home»News»Chevrolet Camaro, verde di kryptonite (e non solo) al SEMA

Chevrolet Camaro, verde di kryptonite (e non solo) al SEMA

1
Condivisi
Pinterest Google+

Come rendere onore al SEMA, acronimo di Speciality Equipment Market Association? Devono essersi posti questa domanda in Chevrolet e la risposta non è stata banale: venti modelli speciali esposti al Salone del Nevada. Tra le proposte che hanno attirato maggiormente gli sguardi c’è senza il poker di Chevrolet Camaro. La sesta generazione della due porte americana, infatti, stupisce il SEMA con quattro interpretazioni una molto diversa dall’altra.

Nel dettaglio, si tratta della Summit White realizzata da Chevrolet Performance: carrozzeria bianca con fregi rossi, assetto ribassato e cerchi da 20″. La Hyper Concept Blue LT si ispira alla storia del modello e le rende omaggio mediante cerchi da 20″ lucidati a specchio, badge celebrativi e strisce bianche che attraversano longitudinalmente tutta la vettura. La più cattiva è però la Black concept che, come suggerisce il nome, è un trionfo di nero, utilizzato per la carrozzeria, i cerchi da 20″ e tutti i dettagli estetici. Se invece si parla di “effetto wow” nessuno, fra le Chevrolet e non solo, può battere la Krypton concept, che punta sul verde elettroluminescente.

Articoli precedente

Datsun Go Cross Concept, prove di crossover low cost

Articolo successivo

Maxi suv premium, arriva Mercedes GLS (volendo anche con 585 cv)