Home»News»CHEVROLET/ Matiz festeggia 10 anni di successi sul mercato italiano

CHEVROLET/ Matiz festeggia 10 anni di successi sul mercato italiano

0
Condivisi
Pinterest Google+

ROMA – Talvolta il destino delle persone e delle cose sembra scritto nel loro nome. Questo è probabilmente il caso di Matiz che continua a confermarsi quella “sensazione piacevole” che, in spagnolo, è il significato del suo nome. A dieci anni dalla sua introduzione in Italia la piccola Chevrolet continua infatti a trasmettere sensazioni piacevoli a tutti coloro che la guidano, muovendosi agilmente nel traffico cittadino e parcheggiando con altrettanta facilità. I fatti parlano chiaro: con 3.262 unità è stata lo scorso Giugno l’automobile estera del segmento A più venduta in Italia e con 17.766 unità vendute nel semestre si è confermata la vettura estera 5 porte/5 posti più venduta nello stesso segmento. Quello di Matiz non è però il “successo della novità”. La piccola Chevrolet festeggia oggi dieci anni di presenza e di successo sul mercato italiano. Dieci anni nel corso dei quali ha conquistato più di 300.000 clienti. Il primo listino italiano di Matiz porta infatti proprio la data del 12 Luglio 1998. All’epoca era disponibile solo la versione SE con motore di 800 cc che costava 15.250.000 Lire chiavi in mano (allestimento City): praticamente lo stesso prezzo al pubblico dell’attuale Chevrolet Matiz S Smile 800 (7.950 Euro x 1.936,27 = 15.393.346 Lire). Matiz è il prodotto finale di una evoluzione iniziata nel 1992 alla Italdesign di Moncalieri (Torino) che all’epoca realizzò il progetto Lucciola: una minimonovolume a 3 porte, dotata di motorizzazione ibrida, caratterizzata da una grande versatilità di carico e realizzata con materiali riciclabili. A capo del progetto era Fabrizio Giugiaro, figlio di Giorgetto Giugiaro. Il prototipo di questa piccola vettura, equipaggiata con un bicilindrico Diesel di 490 cc da 5,5 kW affiancato da due motori elettrici da 7 kW, venne presentato al pubblico nel 1993 al Salone di Ginevra ed al Motor Show di Bologna.

Articoli precedente

BMW GROUP/ La rivista Auto si aggiudica la prima edizione del BMW EfficientDynamics Award

Articolo successivo

FORD/ Parata di sportive al festival della velocità di Goodwood