Home»News»CHRYSLER/ Inaugurato il nuovo 'Toledo Supplier Park'

CHRYSLER/ Inaugurato il nuovo 'Toledo Supplier Park'

0
Condivisi
Pinterest Google+

TOLEDO (USA) – A due anni dall’annuncio della sua realizzazione, il gruppo Chrysler inaugura il nuovo Toledo Supplier Park in Ohio (USA) con l’avvio della produzione di Jeep Wrangler e Jeep Wrangler Unlimited. Il TSP è primo “Supplier Park” del Nord America. L’innovativo progetto di produzione avviato dal gruppo Chrysler prevede che le principali fasi del processo di produzione di un veicolo vengano gestite e portate a termine da tre fornitori presso i rispettivi impianti all’interno dello stabilimento di Toledo. Il gruppo KUKA produrrà le scocche, Magna Steyr gestirà il reparto verniciatura e la società Ohio Module Manufacturing Company, di proprietà Hyundai Mobis, provvederà all’assemblaggio dei telai. Il gruppo Chrysler si occuperà dell’assemblaggio finale e delle operazioni della catena di montaggio. I quattro impianti sono stati completati all’inizio di quest’anno e la produzione dei primi componenti è iniziata nel mese di aprile. Le scocche verniciate ed i moduli dei telai vengono inviati attraverso nastri trasportatori direttamente al reparto di montaggio del gruppo Chrysler, dove vengono assemblati tutti i componenti del veicolo. Dall’inizio alla fine del processo, Chrysler Group lavora rigorosamente a contatto con i fornitori per mantenere altissimo il livello di qualità in ogni fase dell’assemblaggio, che comprende anche una serie di test di convalida finale per ogni veicolo che esce dalla catena di montaggio. Il progetto di co-location avviato fra i tre fornitori ed il gruppo Chrysler a Toledo rientra in un programma di investimenti complessivo di 2,1 miliardi di dollari. Nel corso degli ultimi cinque anni il gruppo Chrysler ha investito circa 3,9 miliardi di dollari nello stabilimento di Toledo. Nella realizzazione del nuovo Jeep Wrangler e Jeep Wrangler Unlimited, la sesta generazione di modelli Wrangler, gli ingegneri Jeep si sono concentrati su più di 50 caratteristiche funzionali, dall’altezza libera da terra alla maneggevolezza del veicolo. Il risultato è uno straordinario fuoristrada che offre massima praticità e prestazioni assolute per affrontare qualsiasi sfida. Ogni anno vengono prodotti e venduti più di 600.000 veicoli Jeep a trazione integrale. Il gruppo Chrysler produce modelli Jeep negli Stati Uniti, in Austria, Cina, Malesia, Thailandia, Indonesia, Venezuela, Argentina ed Egitto.

Articoli precedente

NOVITA'/ Arriva il Self Parking

Articolo successivo

CITROËN/ Una C2 tutta speciale per il mercato cinese