Home»News»Citroën C4 Picasso, primo pedaggio autostradale a guida autonoma

Citroën C4 Picasso, primo pedaggio autostradale a guida autonoma

0
Condivisi
Pinterest Google+

Pedaggio senza conducente: la Citroën C4 Picasso passerà alla storia per essere stata la prima auto a guida autonoma ad aver superato una barriera di pedaggio autostradale. Lo ha ufficializzato il gruppo PSA che ha portato avanti il progetto assieme a Vinci Autotoutes. Lo storico transito è avvenuto alle 10.30 di mercoledì alla barriera francese di Saint-Arnoult-en-Yvelines, la più grande d’Europa. Il passaggio è stato possibile grazie alla “comunicazione specifica stabilita tra il veicolo e l’infrastruttura”.

In una nota, PSA sottolinea come “il successo di questa sperimentazione in condizioni di traffico reali costituisce un importante progresso nello sviluppo del veicolo a guida autonoma di livello 4 (mind off – senza supervisione del conducente)”. Il transito della Citroën C4 Picasso è la conclusione di un progetto di sviluppo scattato lo scorso anno. Stabilita la connessione fra “casello” e veicolo, quest’ultimo viene “Pilotato” da un sistema di guida posizionato mezzo chilometro prima della barriera che gli consente di seguire una traiettoria pre-impostata fino alla corsia selezionata. Il sistema guida l’auto, la Citroën C4 Picasso nel caso specifico, all’uscita della barriera e fino alla tratta normale, dove le tecnologie di bordo riprendono il comando.

In Francia, quella del pedaggio legato alla guida autonoma è una priorità. Nei giorni scorsi il gruppo Renault e il Gruppo Sanef, primo operatore mondiale del settore autostradale, proprietà del colosso Abertis, avevano annunciato una cooperazione per la messa a punto di comunicazioni tra veicoli autonomi e infrastrutture stradali per “testare il passaggio delle barriere dei caselli autostradali e l’avvicinamento alle zone di lavori”.

Articoli precedente

Peugeot Traveller: un grande viaggiatore, al passo con i tempi

Articolo successivo

Debutto con record per Jaguar E-Pace, avvitamento da Guinness