Home»News»AUTO E MOTO D'EPOCA/ La storia dei rallies by Citroën

AUTO E MOTO D'EPOCA/ La storia dei rallies by Citroën

0
Condivisi
Pinterest Google+

Milano – Auto e Moto d’Epoca, al via oggi presso la Fiera di Padova, fra gli espositori annovera quest’anno anche Citroën. Nel padiglione 15 sono esposte quattro vetture che rappresentano l’impegno della Marca nei rallies e nei grandi raid: dalla DSuper del 1971 che riproduce la livrea delle auto di supporto al raid Parigi-Persepoli-Parigi alle 2CV del Raid Afrique e del campionato italiano Cross sino alla Citroën DS3R3 del Team Italia, Campione d’Italia 2011 nelle categorie “Junior” e “Due ruote motrici”. La parte storica dello stand inizia con una 2CV che ha partecipato al recente raid in Libia. Una seconda 2CV, appartenente al Club Bicilindriche Citroën di Lodi, ricorda l’altra avventura sportiva riservata alle piccole bicilindriche Citroën: il trofeo 2CV/Dyane Cross. Ultimo anello che collega la storia Racing della Marca alla sua attualità: Citroën DS3 R3, protagonista della stagione rally 2011, con il Citroën Racing Trophy Italia e la squadra ufficiale rally di Citroën Italia e Citroën Racing gestita da Procar. Il Citroën Racing Trophy Italia 2011, grazie alle prestazioni degli 13 equipaggi ingaggiati al volante di Citroën DS3 R3 , ha riportato in Italia la forte tradizione, lo spirito e la filosofia della competizione proprie della Marca, consentendo ai piloti appassionati di mettersi in luce e con la possibilità, per i più giovani, di progredire nella carriera di pilota. A fianco alla competizione per i clienti, Citroën è tornato nel Campionato Italiano Rally con un impegno diretto caratterizzato dalla presenza di due DS3R3.

Articoli precedente

MERCEDES-BENZ/ @yourCOMAND connette alla "cloud"

Articolo successivo

AUTO E MOTO D'EPOCA/ L'Audi 90 di Röhrl e Stuck