Home»News»CODACONS/ "Fiat non vende auto perché manca capacità di spesa"

CODACONS/ "Fiat non vende auto perché manca capacità di spesa"

0
Condivisi
Pinterest Google+

Roma – “La priorità del Governo deve essere non aumentare l’Iva e non la riduzione del cuneo fiscale”: lo sostiene Codacons in una nota. L’associazione dei consumatori, prendendo spunto dal nuovo calo del mercato dell’auto anche a livello europeo.

La “vicenda Fiat” in questo senso viende definita emblematica: “Nonostante l’aumento di produttività, le nuove regole in materia di organizzazione del lavoro, straordinari, assenteismo, pause, diritto di sciopero, i nuovi contratti collettivi – si legge nel comunicato – tutte cose per fare le quali la Fiat è addirittura uscita da Confindustria ed è intervenuta pure la Corte Costituzionale, Fiat non riesce a vendere auto”.
Per Codacons “la ragione è semplice”: “Fino a che non si ridà capacità di spesa alle famiglie tutto quanto si può fare in tema di riduzione del costo del lavoro non basta e non serve”. Ecco perché “la priorità del Governo deve essere non aumentare l’Iva e non la riduzione del cuneo fiscale”.

Articoli precedente

PNEUMATICI/ Ordini 24 ore su 24 con piattaforma B2B Tyre24

Articolo successivo

VOLKSWAGEN/ Indice Dow Jones sostenibilità, VW Group primo