Home»News»Crash test a cinque stelle: CX-5, Fiesta, C cabrio, Compass, Koleos e Grandland X

Crash test a cinque stelle: CX-5, Fiesta, C cabrio, Compass, Koleos e Grandland X

0
Condivisi
Pinterest Google+

La nuova Mazda CX-5 è l’auto più sicura della più recente serie di crash test condotti nell’ambito del progetto internazionale EuroNcap. Il suv giapponese ha ottenuto le 5 stelle con percentuali importanti. Cioè il 95% per la protezione degli adulti, l’80% per quella dei bambini, il 78% per quella dei pedoni ed il 59% per i sistemi di sicurezza.

Sicurezza quasi al top nei crash test

Mazda CX-5 è tuttavia in ottima compagnia. Altri cinque modelli si sono meritati le cinque stelle ed un sesto le ha ottenute grazie al Safety Pack aggiuntivo. Ford Fiesta, Jeep Compass, Mercedes Classe C cabrio, Opel Grandland X e Renault Koleos sono le vetture con la sicurezza al top. Fra questi, Grandland X si distingue per il miglior punteggio per la protezione dei bambini, mentre Renault Koleos è risultato disporre del miglior Safety Pack. Anche Kia Rio ha raggiunto le cinque stelle, ma solo grazie agli equipaggiamenti aggiuntivi. Senza Safety Pack il modello coreano arriva alle tre stelle.

Ampera-e, elettrica a quattro stelle

Opel Ampera-e, l’ambiziosa vettura elettrica della casa del Fulmine, non è andata oltre le quattro stelle. Nonostante il freno automatico di emergenza, l’auto è stata penalizzata dai sedili anteriori e relativi poggiatesta che non hanno superato la prova del “colpo di frusta”. Allo stesso punteggio è arrivata anche la citycar Kia Picanto, ma solo grazie all’ausilio del Safety Pack. In configurazione standard, nei crash test europei si è fermata a tre stelle.

Eccellente risultato per la compatta di Ford

Per il presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani i nuovi test evidenziano due aspetti: “Gli indiscussi benefici dei sistemi di sicurezza attiva e la sempre maggiore propensione delle case costruttrici di dotare i propri modelli dei sistemi ADAS”. Questi test premiano in modo particolare la nuova Ford Fiesta: cinque stelle per una compatta sono un eccellente risultato.

Articoli precedente

Eni ed Esso aumentano i prezzi. Impennata per le quotazioni del diesel

Articolo successivo

Nuova Volkswagen Polo: punta su comfort e tecnologia