Home»News»Cupra Ateca, il suv ad assetto ribassato che apre la storia del marchio

Cupra Ateca, il suv ad assetto ribassato che apre la storia del marchio

0
Condivisi
Pinterest Google+

Cupra Ateca, il suv ad assetto ribassato che apre la storia del nuovo marchio

La prima Cupra, il suv Ateca ad assetto ribassato (10 millimetri in meno), è già ordinabile. Non proprio ad… abitacolo chiuso, ma quasi. Cupra, trasformato da Luca de Meo, Ceo di Seat, in un marchio autonomo, debutta così nel segmento ad alte prestazioni. La Cupra Ateca è disponibile in Italia a partire da 44. 000 euro.

Una rete europea di 260 concessionari per il neonato brand

Il brand punta su quattro elementi: Garage, Racing, Network, Lifestyle & Experience. In ogni paese verranno individuati alcuni concessionari (260 in Europa, 4 in Italia per ora) che saranno il punto di riferimento per i clienti con un debole per le alte prestazioni. I modelli potranno tuttavia venire commercializzati dall’intera rete. Il motore che equipaggia la Cupra Ateca è il turbo benzina da 2.0 litri. Si tratta del TSI da 300 CV e 400 Nm di coppia con cambio DSG a 7 rapporti modificato e trazione 4Drive. Con questa unità il suv spagnolo sprinta da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e vanta una velocità massima di 247 km/h. I consumi dichiarati dalla casa di Martorell sono di 7,4 l/100 km.

La Cupra Ateca è annunciata con una generosa dotazione di serie

Il peso della Cupra Ateca, conducente incluso, supera di poco i 1.600 chilogrammi. Il bagagliaio con i sedili in configurazione standard ha 485 litri di capacità, 25 in meno rispetto al modello da cui deriva. Dal punto di vista estetico, oltre al diverso logo ed agli inserti ramati, la Cupra Ateca si distingue per i terminali di scarico, per la griglia anteriore a nido d’ape e per i battitacco illuminati. Il prezzo include una generosa dotazione di serie che va dal Virtual Cockpit al Sistema di navigazione Plus con schermo touch da 8” fino al Park Assist. Ma sono compresi anche il Connectivity box, la Top View Camera, la regolazione adattiva dell’assetto (DCC) ed i cerchi in lega da 19” sono di serie.

Articoli precedente

Solo Tamoil segue il merket leader Eni e riduce il prezzo della benzina

Articolo successivo

Lancia Ypsilon ancora... cicerone alla fiera internazioale "Artissima"