Home»News»La Dacia elettrica sarà una variante europea della cinese Renault K-ZE

La Dacia elettrica sarà una variante europea della cinese Renault K-ZE

0
Condivisi
Pinterest Google+

La Dacia elettrica sarà una variante europea della cinese Renault K-ZE

La Dacia elettrica sarà una specifica declinazione europea della cinese Renault K-ZE. Lo ha confermato Gilles Normand, responsabile della divisione dei veicoli a zero emissioni della casa francese, che ha spiegato è un simile modello è in fase di pianificazione.

Crossover compatto con 250 chilometri di autonomia

Per il marchio low cost che ha appena consegnata una papamobile al Pontefice argentino quella della della riduzione delle CO2 è una sfida. Oltre alla Dacia elettrica, il costruttore rumeno lavora anche ad un miglioramento delle prestazioni ambientale dei motori a combustione e ad un ampliamento dell’offerta a GPL. Quest’ultima soluzione piace molto in Italia. L’arrivo di una vettura elettrica low cost costituisce una grande notizia per l’Europa. Per il crossover compatto da meno di 3,8 metri di lunghezza, Normand ha annunciato un’autonomia di 250 chilometri.

Dacia elettrica da 15.000 euro, batterie incluse e incentivi esclusi

L’ipotesi è che la vettura possa venire lanciata nel Vecchio Continente nel corso del 2021. Il prezzo ipotizzato è attorno ai 15.000 euro (batterie incluse), che potrebbe scendere di parecchio – magari anche sotto i 10.000 – con gli eventuali incentivi. L’effetto di una Dacia elettrica potrebbe avere effetti importanti sul mercato. Il modello destinato all’Europa verrà modificato per riuscire a rispettare le normative comunitarie in fatto di sicurezza. Anche il nome sarà diverso, non solo quello del marchio.

 

Articoli precedente

Daniele Romano alla Comunicazione Prodotto di Renault Italia

Articolo successivo

Al volante della nuova Peugeot 2008: un'accattivante Suv