Home»News»DAIMLER / Mondialogo, dialogo interculturale e cambiamento

DAIMLER / Mondialogo, dialogo interculturale e cambiamento

0
Condivisi
Pinterest Google+

PECHINO – Il 28 settembre 2008, durante il Simposio del Mondialogo School Contest, sono stati annunciati i vincitori del concorso. Il primo premio è andato ai team di Libano e Serbia, che hanno convinto la giuria con il loro progetto relativo all’istruzione. Gli studenti hanno lavorato ad un progetto congiunto per un campo giochi adattato alle esigenze dei bambini disabili. Il campo giochi è concepito come un posto sicuro in cui poter giocare e imparare a conoscere le reciproche culture. Il primo premio ha un valore di 1.500 Euro per ciascun team. Per il progetto di una libreria mobile su bicicletta, la giuria ha conferito al team congiunto Indonesia-Ucraina il secondo premio, del valore di 1.000 Euro. I libri di racconti scritti e illustrati dagli studenti hanno lo scopo di promuovere la lettura. Il terzo premio è andato a pari merito ai team congiunti di Germania-Messico e Repubblica Araba Siriana-Stati Uniti d’America. Quest’ultimo team ha chiesto ai bambini rifugiati di dipingere le loro memorie e speranze, creando un libro. Gli studenti di Germania e Messico hanno appeso una serie di lavagne nelle loro scuole su cui appuntare domande e risposte in merito all’immigrazione. Attraverso questo scambio interattivo, gli studenti sono stati in grado di acquisire nuove prospettive sulle sfide dell’emigrazione e dell’integrazione. Entrambi i team riceveranno 500 Euro ciascuno per il loro impegno. Per la prima volta, inoltre, è stato assegnato un premio speciale per la “sostenibilità”. Il team Russia-Turchia ha condotto una ricerca sugli effetti del riscaldamento globale nell’agricoltura e nell’approvvigionamento idrico in entrambi i Paesi. Inoltre, sono state raccolte informazioni pratiche riguardo la tutela dell’ambiente ed un uso sostenibile delle risorse. Un secondo premio speciale per la “diversità culturale” è stato assegnato al team congiunto Benin-Stati Uniti d’America, che ha creato una trapunta fatta con pezzi di stoffa provenienti da entrambi i Paesi, per riflettere la varietà delle loro culture.”Soltanto alcuni team sono riusciti ad emergere, ma tutti i partecipanti del Mondialogo School Contest sono vincitori. Questi giovani sono cittadini veramente globali che durante il loro lavoro creativo hanno superato le differenze culturali e dimostrato qualità fondamentali, come rispetto e comprensione”, ha dichiarato il Dr. Dieter Zetsche, Chairman del Board of Management di Daimler AG. Il Direttore Generale dell’UNESCO ha ringraziato i partner, la Commissione Nazionale della Repubblica Popolare Cinese e la Experimental High School associata alla Normal University di Pechino per avere ospitato il terzo simposio del Mondialogo School Contest nella capitale cinese, e si è congratulato con tutti i cento partecipanti per il successo dell’evento. Alla terza edizione del Mondialogo School Contest si sono iscritti 36.000 studenti da 140 Paesi di età compresa fra 14 e 18 anni. In totale, 2.740 team hanno lavorato insieme a progetti congiunti tra vari continenti, come documentazioni fotografiche, collage, opere musicali e teatrali, sculture e pagine Internet. I migliori 25 team congiunti hanno partecipato al Simposio Mondialogo di Pechino dal 25 al 28 settembre 2008.

Articoli precedente

CITROEN / La seconda generazione di Stop & Start su una versione inedita di C3 Picasso

Articolo successivo

KUMHO / Le eco-prove di Auto Bild promuovono i nuovi pneumatici Solus Vier