Home»News»Trecento denunce contro FCA e Iveco in Germania, possibili manipolazioni

Trecento denunce contro FCA e Iveco in Germania, possibili manipolazioni

0
Condivisi
Pinterest Google+

In Germania FCA e Iveco, controllata della CNH Industrial, rischiano di dover fare i conti con uno “sciame giudiziario”. La Procura di Francoforte sul Meno ha confermato all’APA, l’agenzia di stampa tedesca, che sono state depositate circa 300 denunce a carico dei due costruttori. In luglio erano scattate perquisizioni in Italia, Svizzera e Germania (negli uffici di Francoforte e Ulm).

Sospetti sul sistema di abbattimento dei gas di scarico anche del Ducato

Le autorità tedesche avevano invitato gli automobilisti a presentare i contratti di acquisto e la relativa documentazione. Nell’indagine sulle presunte manipolazioni dei sistemi di abbattimento dei gas di scarico (in ballo ci sono gli ossidi di azoto) ci sono nove sospettati: 3 lavorano per FCA e 9 per la Iveco. Il 90% delle denunce riguarda i camper e quindi il Fiat Ducato, un modello gettonassimo sul mercato tedesco. Sia FCA sia Iveco hanno fatto sapere di collaborare con gli inquirenti. Tra i modelli potenzialmente coinvolti che montano i motori Euro 5 ed Euro 6 ce ne sono a marchio Fiat, Alfa Romeo e Jeep.

In Germania sarebbero coinvolti 200.000 modelli FCA e Iveco

La Procura non ha tuttavia riferito quali sono quelli interessati, se non che gli anni di produzione vanno dal 2014 al 2019. In Germania i possibili dispostivi “incriminati” sarebbero stati montati su 200.000 mezzi, tra auto e veicoli commerciali. Se le convinzioni delle autorità venissero confermate, i veicoli non sarebbero conformi alle omologazioni e rischierebbero di non poter più circolare. Non senza un adeguamento almeno. L’inchiesta su Iveco è stata nel frattempo trasferita alla Procura di Stoccarda che in merito al dieselgate aveva già sanzionato sia Porsche sia Daimler sia ZF.

Articoli precedente

Mercato dell'auto stabile in Italia in ottobre, ma FCA cresce del 12,5%

Articolo successivo

Cupra Ateca Snam4Mobility: il Suv a metano più potente di sempre