Home»News»Van elettrico, Dieter Zetsche conferma dialoghi in corso tra Daimler e Tesla

Van elettrico, Dieter Zetsche conferma dialoghi in corso tra Daimler e Tesla

0
Condivisi
Pinterest Google+

Van elettrico, Dieter Zetsche conferma dialoghi in corso tra Daimler e Tesla

Le strade di Daimler e Tesla potrebbero incrociarsi nuovamente grazie al van elettrico. Dieter Zetsche, al suo ultimo incontro con i giornalisti da Ceo del costruttore tedesco in occasione della conferenza stampa sul bilancio, ha affermato che è in un corso un confronto con il costruttore californiano in relazione ai veicoli commerciali a zero emissioni.

Nel 2014 Daimler aveva ceduto per 780 milioni di dollari la partecipazione in Tesla

La società di Stoccarda era stata azionista di Tesla fino all’autunno del 2014, quando aveva deciso di vendere la propria partecipazione. La cessione del 4% delle quote aveva fruttato 780 milioni di dollari a Daimler, circa 611 milioni di euro. Anche Toyota aveva ceduto le proprie quote. Anche se le porte erano sempre rimaste aperte per possibili cooperazioni, era stato lo stesso Elon Musk, numero uno di Tesla, lo scorso novembre ad offrire pubblicamente una “sponda”. Intanto definendo un “a Great van” il nuovo Mercedes Sprinter. E poi, sempre intervenendo su twitter, spiegando “sarebbe interessante lavorare con Daimler/Mercedes ad uno Sprinter elettrico”. “Verificheremo”, avare precisato.

Il van elettrico di Daimler, l’e-Sprinter, arriverà entro la fine del 2019

Lo stesso Zetsche ha confermato che il confronto era cominciato in seguito all’esternazione di Musk. Il dialogo è stato poi favorito da Jerome Guillen, uno dei manager di Tesla con trascorsi presso la casa tedesca. Quali siano i piani concerti non è dato sapere, anche perché Mercedes aveva già fatto sapere che la declinazione elettrica dello Sprinter sarebbe stata presentata entro la fine dell’anno. L’autonomia a zero emissioni è compresa tra 115 e 150 chilometri, a seconda delle varianti. Il van tedesco in versione termica viene già impiegato da Tesla. Le possibili “larghe intese” sui veicoli commerciali sono di grande attualità, come conferma il recente accordo tra Ford e Volkswagen.

Articoli precedente

La catena di discount Lidl offre la Fiat 500 in leasing. Tutto con pochi click

Articolo successivo

La nuova Opel Corsa porta i fari LED a matrice nel segmento delle compatte