Home»News»Il gruppo Hyundai cerca un nuovo capo del design, Donckerwolke lascia

Il gruppo Hyundai cerca un nuovo capo del design, Donckerwolke lascia

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il gruppo Hyundai dovrà individuare un nuovo responsabile del design: il 55enne belga Luc Dunckerwolke lascerà il colosso coreano. Subentrato meno di due anni fa alla matita tedesca Peter Schreyer alla guida dello stile di Hyundai e Kia, Dunckerwolke ha deciso di abbandonare (così pare) il mondo dell’auto per ragioni strettamente personali. Il designer belga era stato “scritturato” dal costruttore asiatico nel 2015 inizialmente per affidargli il brand premium Genesis.

In Corea dal 2015 dopo 23 anni trascorsi nel gruppo Volkswagen

Gran parte della sua carriera l’ha trascorsa nel gruppo Volkswagen. Si tratta di 23 anni, tra il 1992 ed il 2015, nel corso dei quali è stato impiegato presso Audi, Skoda, Lamborghini, Seat e Bentley. Tra i modelli che ha firmato per la casa del Toro ci sono sia la Murcielago sia la Gallardo. Gli esordi sono avvenuti in Peugeot. In qualità di Chief Designer Officer e Vice Presidente esecutivo con delega allo stile, Donckerwolke aveva appena presentato la Prophecy, il futuristico concept elettrico che avrebbe dovuto debuttare al Salone di Ginevra.

Il successore di Donckerwolke lavora forse già per il gruppo Hyundai

Il gruppo Hyundai non ha ancora reso noto il nome del suo successore. Fra i possibili candidati, due sono particolarmente autorevoli. Uno è il coreano Sang-Yup Lee, che era subentrato allo stesso Dunckerwolke alla guida del centro stile del marchio Hyundai e vice presidente della società, e l’altro è Karim Habib, attuale capo del design di Kia. La matita di originino libanese aveva lasciato il gruppo Bmw per passare ad Infiniti. Meno di un anno fa era stato messo sotto contratto dal gruppo coreano.

Articoli precedente

Opel Vivaro-e: in arrivo la variante elettrica del VCL tedesco

Articolo successivo

Suzuki: compri oggi una nuova auto, inizi a pagare tra 6 mesi