Home»News»Passerella d’onore con il neo presidente Macron per DS7 Crossback

Passerella d’onore con il neo presidente Macron per DS7 Crossback

0
Condivisi
Pinterest Google+

Per un’auto ormai prossima al debutto (è già ordinabile la serie limitata La Première) è difficile immaginare una miglior passerella di quella di cui ha beneficiato DS7 Crossback, il nuovo modello del brand alto di gamma del gruppo PSA. La vettura è stata scelta dal 39enne Emmanuel Macron, il nuovo presidente della Repubblica francese, per gli spostamenti in occasione del suo insediamento all’Eliseo, dove succede a François Hollande, che nel 2012 aveva optato per una DS5 Hybrid4. Presentata due mesi fa, DS7 Crossback ha sfilato lungo gli Champs-Elysées, dove il giovanissimo capo dello Stato ha salutato i connazionali che gli hanno affidato il mandato di cambiare il paese.

L’auto da parata è stata modificata con un tetto aprile su misura ed è stata personalizzata con l’emblema “République Française”, il supporto per la bandiera e molti altri dettagli oltre che con interni in pelle Art Leather nera (Ispirazione Opéra) ed una “spruzzata” di creatività transalpina: la Toile de Laque prodotta dall’Atelier Maury. I cerchi della DS7 Crossaback impiegata da Macron erano da 20” ed avevano inserti dorati, mentre dal punto di vista tecnologico il modello vantava quanto di meglio possa offrire il brand, dal Connected Pilot fino all’Active Scan Suspension, il sistema che secondo DS incarna “la sospensione del XXI secolo, che anticipa le imperfezioni della strada agendo costantemente sulle sospensioni”. DS ha spiegato che si è tratta di un “grande onore” essere stato scelto dal nuovo Presidente della Repubblica per la sua investitura. La DS7 Crossback arriverà sul mercato nel gennaio del 2018.

Articoli precedente

Costruttori in sella, Scania al 100° Giro d'Italia e Suzuki a quello U23

Articolo successivo

Ford Fiesta in anteprima nazionale a Monza al Company Car Drive 2017