Home»News»e-Survivor e gli altri concept, Suzuki al prossimo Tokyo Motor Show

e-Survivor e gli altri concept, Suzuki al prossimo Tokyo Motor Show

1
Condivisi
Pinterest Google+

Il concept di suv tascabile a zero emissioni Suzuki e-Survivor debutta al Tokyo Motor Show di quest’anno. Si tratta di uno degli addirittura sette prototipi che il costruttore giapponese ha deciso di esibire al salone domestico e che potrebbe prefigurare il futuro Jimny elettrico.

e-Survivor, Dune Buggy in formato suv

In quanto esercizio di stile, l’e-Survivor non può venire preso ancora troppo sul serio. Dotato di trazione integrale, il concept a due posti ricorda nemmeno troppo lontanamente una dune Buggy. L’assetto è molto rialzato, con le ruote anche parecchio distanti dalla carrozzeria. I designer sembrano aver almeno provvisoriamente rinunciato anche ad un tetto tradizionale. A parte il minivan Spacia che esibisce il classico stile delle auto “cubiche” del mercato giapponese in cui è emerge la necessità di sfuttare tutto lo spazio e proposto in due distinte versioni, Suzuki ha puntato anche su un crossover.

Le varie declinazioni del prototipo Xbee

A differenza del suv elettrico, presumibilmente in formato tascabile, Xbee riprende “solo” alcuni elementi classici di un fuoristrada. L’impostazione è piuttosto quella di un van, proposto però in una declinazione decisamente più ammiccante. Le declinazioni sono Cross-Bee (giallo e nero: bee in inglese significa ape), Xbee Outdoor Adventure e Xbee Street Adventure. Suzuki si è “limitata” a giocare con le tinte e con alcuni accessori, che potrebbero tuttavia anticipare il grande potenziale in termini di personalizzazione. Una soluzione sempre più gradita dal mercato, che di fronte all’omologazione di piattaforme, tecnologie e motorizzazioni sollecita almeno un po’ di “trasgressione” estetica.

Articoli precedente

Ferrari rientra nei 100 Best Global Brands. Mercedes cresce del 10%

Articolo successivo

Prezzo del barile ai massimi da due anni, Eni rincara benzina e diesel