Home»News»Ecobonus rottamazione, incentivi fino a 8.000 euro garantiti da Citroen

Ecobonus rottamazione, incentivi fino a 8.000 euro garantiti da Citroen

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il Doppio Chevron incentiva la conversione del parco circolante con l’operazione “Estate 2020. Viaggia con Citroen”. Si tratta di una campagna che comprende l’ecobonus rottamazione che “garantisce i benefici degli incentivi statali, senza alcuna eccezione”. La promozione arriva fino a 8.000 euro sull’intera gamma Citroen.

“Condizioni straordinarie” anche senza rottamazione

La filiale nazionale del costruttore transalpino fa sapere che sono previste “condizioni straordinarie” anche senza l’eventuale rottamazione. L’iniziativa è collegata agli incentivi statali entrati in vigore con l’inizio di agosto e rivelatisi subito un grande successo. La Legge Rilancio ha esteso le agevolazioni anche alle auto equipaggiate con motori termici con emissioni di CO2 uguali o inferiori a 110 g/km. In caso di rottamazione di un veicolo immatricolato prima del 1 gennaio 2010, l’incentivo statale aumenta ulteriormente.

Bonus Citroen anche sui richiestissimi suv

Citroen Italia ha già lanciato una campagna di comunicazione dedicata che interessa i canali radio e digital. Tutte le informazioni si trovano presso la rete di vendita della marca oltre che sul sito ufficiale del costruttore di Groupe PSA. Il Doppio Chevron sottolinea di essere “tra i pochi costruttori” a poter “beneficiare degli incentivi statali sulla quasi totalità delle versioni termiche della sua gamma, fino a 7 posti”. Sono quindi inclusi anche i gettonatissimi suv, sia di segmento B sia di segmento C.

Articoli precedente

Formula E, Da Costa vince a Berlino, punteggio massimo (30) a Tempelhof

Articolo successivo

Da Costa vince il terzo ePrix di fila, sempre più vicino il titolo di Formula E