Home»News»500 persone per l’elettrica Dyson: rivelati i disegni dei brevetti

500 persone per l’elettrica Dyson: rivelati i disegni dei brevetti

0
Condivisi
Pinterest Google+

500 persone per l’elettrica Dyson: rivelati i disegni dei brevetti

La macchina ancora non c’è, ma i disegni del brevetto sì: l’elettrica Dyson, insomma, esiste. La società britannica che fabbrica aspirapolveri aveva annunciato nel 2017 l’intenzione di entrare nel segmento delle auto a zero emissioni. Poi era arrivato l’investimento di oltre due miliardi di euro a Singapore, dove dovrebbe nascere il primo sito.

Dyson a zero emissioni con un passo molto lungo

Adesso sono diventati di dominio pubblico anche i disegni per il brevetto del veicolo. Dell’auto a batteria di Dyson non si conoscono le dimensioni, ma il passo sembra essere decisamente lungo. Le ruote, infatti, sono spostate alle estremità. L’abitacolo, insomma, è destinato ad essere spazioso. Una soluzione che molti costruttori hanno già introdotto considerata la minor complessità del powertrain. A beneficio della comodità degli occupanti, l’auto Dyson avrà sedili reclinabili.

L’auto dovrebbe venire prodotta entro il 2021

Il numero uno, James Dyson, ha scritto ai collaboratori per informarli che i bozzetti non rivelano l’aspetto della macchina. Il brevetto era stato depositato un anno e mezzo fa. Anche per questa elettrica l’aerodinamica è più spinta e comprende la scelta di ruote dalle dimensioni importanti per migliorarne l’efficienza. Almeno stando ai piani, il veicolo dovrebbe andare in produzione entro il 2021. Il progetto coinvolge attualmente 500 persone.

 

Articoli precedente

Nella nuova puntata TV: Abarth 595 Competizione, la supercar tascabile

Articolo successivo

Vergne vince a Montecarlo: è la prima doppietta stagionale in Formula E