Home»News»CARBURANTI/ Eni taglia prezzo gpl. Aumenta metano

CARBURANTI/ Eni taglia prezzo gpl. Aumenta metano

0
Condivisi
Pinterest Google+

Roma – Secondo le rilevazioni di Staffetta Quotidiana i prezzi alla pompa di benzina e gasolio sono inchiodati da un paio di giorni, ma anche nelle scorse settimane i movimenti erano rimasti piuttosto contenuti nonostante oscillazioni importanti sui mercati internazionali. Eni resta – di gran lunga – la compagnia ad offrire i prezzi consigliati più bassi in modalità servito (sconti e promozioni a parte) più bassi. Non solo: oggi il Cane a sei zampe ha anche tagliato di un cent al litro il prezzo del gpl, 0,811.
 
Può darsi che, come già avveuto in passato, le sigle intendano “assorbire” l’aumento delle accise fissato per sabato (0,24 cent al litri, Iva esclusa) anche perché le contrattazioni sul Mediterraneo si sono chiuse ieri senza scossoni: verde a 550 euro per mille litri (+1) e diesel a 583 (-1). Le medie odierne di riferimento restano quelle di ieri: benzina a 1,803 euro al litro e diesel a 1,726. Il sorriso di ieri degli automobilisti che guidano un veicolo bifuel a metano torna a spegnersi, perché il millesimo ceduto ieri è stato “riguadagnato” oggi, a 0,992 euro al chilogrammo.

Articoli precedente

VOLKSWAGEN/ Più Polo per tutti: quattro anteprime a Ginevra

Articolo successivo

VOLVO/ Concept Estate, un "tablet" al posto di tasti e comandi