Home»News»Di padre in figlio, il 49enne Euisun Chung al volante di Hyundai Motor Group

Di padre in figlio, il 49enne Euisun Chung al volante di Hyundai Motor Group

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il nuovo numero uno di Hyundai Motor Group, che include anche Kia, ha 49 anni e si chiama Euisun Chung. La responsabilità che attende il manager è importante. Non soltanto perché “eredita” il ruolo ricoperto dal padre, Chung Mong-koo, negli ultimi vent’anni, ma perché il colosso coreano è il quinto costruttore al mondo.

Successione ereditaria: Euisun Chung è il nipote del fondatore

La successione è quasi “dinastica”, perché lo stesso 82enne dirigente aveva preso il posto del padre, Chung Ju-yung. “Non mi sento privilegiato – ha commentato il nuovo presidente e Ceo – ma avverto un forte senso di responsabilità per scrivere un nuovo capitolo della storia di Hyundai Motor Group”. Tra gli obiettivi menzionati al momento della nomina, Euisun Chung ha citato la guida autonoma ed i veicoli a idrogeno.

Entro il 2025 il gruppo Hyundai punta al 10% di quota elettrica

La prima è un’opzione che ha subito un certo rallentamento con la pandemia, la seconda è una strada che i costruttori asiatici stanno percorrendo con molta più determinazione rispetto a quelli europei. Già entro il 2025 Hyundai Motor Group punta ad una quota di mercato del 10% di auto elettriche a batterie. Un traguardo senz’altro ambizioso, soprattutto perché nel primo semestre l’utile netto ha subito un forte calo e potrebbe incidere anche sui prossimi investimenti. Per effetto della pandemia, la flessione ha superato il 50%.

 

Articoli precedente

Lamborghini Urraco: una splendida cinquantenne

Articolo successivo

Ultimo miglio, JLR e Segway per Evoque e Discovery Sport in monopattino