Home»News»FCA e Engie Eps insieme per le Easy Wallbox. E per un impianto da record

FCA e Engie Eps insieme per le Easy Wallbox. E per un impianto da record

0
Condivisi
Pinterest Google+

FCA e Engie Eps insieme per le Easy Wallbox. E per un impianto da record

Arriva dalla Francia, anche se ha radici italiane, il fornitore dei sistemi di ricarica per i modelli elettrici o plug-in di FCA, ossia Engie Eps. La società transalpina ha realizzato in esclusivo per il gruppo italo americano le Easy Wallbox grazie alle quali è possibile fare il pieno di elettricità anche da casa senza bisogno di modificare l’impianto. Il dispositivo è un “plug-and-play” (inserisci e funziona), come se fosse un elettrodomestico.

Easy Wallbox a 1.800 metri di quota per una Jeep Renegade 4Xe

FCA ed Engie Eps hanno dimostrato in quota, sulla Piana di Vigezzo, a poco meno di 1.800 metri di altitudine, la facilità di installazione e impiego della Easy Wallbox. La protagonista del test è stata una Jeep Renegade 4xe, la prima plug-in della casa delle Sette Feritoie offerta in Europa. Questo modello arriverà sul mercato con i suoi circa 50 km di autonomia a zero emissioni poco prima della Compass, che disporrà della medesima tecnologia. Poi toccherà alle elettriche Fiat 500 e Ducato Fiat Professional. La scelta della località dell’alto Verbano Cusio Ossola non è stata casuale, visto che costituisce il punto di arrivo della più lunga funivia a cavo continuo d’Europa che presto sarà illuminata al 100% con “elettricità green” grazie proprio alla società francese. Engie Eps ha voluto far capire che il pieno di energia si può fare anche con temperature sotto lo zero. Per l’Easy Wallbox è sufficiente una semplice presa shuko (fino a 2,2 kW).

A Mirafiori il più grande progetto sperimentale Vehicle to Grid

Con una linea elettrica dedicata, il dispositivo opera fino a 7,4 kW: per caricare l’auto più velocemente senza dover acquistare un altro dispositivo. “Il cammino intrapreso – ha spiegato Roberto Di Stefano, responsabile di e-Mobility in FCA – non è la semplice elettrificazione dei veicoli, ma un modo completamente differente di intendere l’uso dell’auto e la mobilità in generale”. Nella partnership con Engie Eps è inclusa la realizzazione nell’impianto FCA di Mirafiori del più grande progetto sperimentale Vehicle to Grid (V2G) al mondo con 700 veicoli in grado di produrre fino a 25 MW di potenza. Presso il sito torinese verrà anche realizzata una “Solar Power Production Unit”. I pannelli fotovoltaici saranno in grado di produrre altri 15 MW con un contributo alla riduzione delle emissioni di CO2 nell’ordine di 5.000 tonnellate l’anno.

Articoli precedente

Polestar Precept, concept di Gran Turismo elettrica con 3,1 metri di passo

Articolo successivo

Il pick-up Ranger Rally Raid monterà il biturbo da 3.5 litri della Ford GT