Home»News»Fiat 500 e la rivoluzione di luglio: in Russia per il car sharing di Delimobil

Fiat 500 e la rivoluzione di luglio: in Russia per il car sharing di Delimobil

0
Condivisi
Pinterest Google+

Fiat 500 e la rivoluzione di luglio: in Russia per il car sharing di Delimobil

La Fiat 500 sbarca in Russia, non solo per i clienti privati, ma anche per il car sharing della società Delimobil. La controllata locale del marchio italiano fornirà una flotta di 50 esemplari della iconica vettura. Dalla quale la Delimobil si aspetta un grande ritorno, almeno stando alle dichiarazioni del Ceo Mukhit Seidakhmetov.

La società russa si aspetta una grande richiesta dal car sharing della Fiat 500

“Attualmente ogni nostra vettura viene noleggiata in media 13 volte al giorno – ha dichiarato il manager – Secondo le nostre stime, la Fiat 500 può superare questo numero di utilizzo giornaliero“. Seidakhmetov ha anche aggiunto che la società continuerà “a lavorare per espandere il parco vetture FCA in ciascuna delle nuove forme di mobilità i cui siamo presenti”. Per il costruttore italo americano, insomma, un nuovo e potenzialmente interessante business. Nata nel 2015, la Delimobil è la prima società russa ad occuparsi di car sharing ed è già presente in 11 città.

La vettura italiana era stata esibita a Mosca al “Grand Italia Fest”

Oltre alla capitale, Mosca, offre il servizio anche a San Pietroburgo, Samara, Samara, Ufa, Nizhny Novgorod, Ekaterinburg, Grozny, Novosibirsk, Krasnodar, Krasnoyarsk e Rostov sul Don. La flotta supera le 7.500 auto, mentre i clienti sono oltre 2,4 milioni per un totale di 42.000 noleggi quotidiani. Le prime Fiat 500 per il noleggio a flusso continuo saranno disponibili a partire dalla fine del mese di luglio. La Fiat 500 era stata esibita all’inizio del mese in occasione del “Grand Italia Fest” di Mosca.

 

Articoli precedente

Corvette C8 Stingray, muscle car con motore centrale da 502 CV "a vista"

Articolo successivo

Bugatti Spartacus, Osmancevic "sogna" il secondo modello di Molsheim