Home»News»Fiat 500L City Cross, il crossover che “veste” al meglio l’arancio Sicilia

Fiat 500L City Cross, il crossover che “veste” al meglio l’arancio Sicilia

0
Condivisi
Pinterest Google+

La “cinquecentitudine” di evasione è la inedita Fiat 500L City Cross. Il costruttore italiano ha annunciato l’apertura degli ordini della nuova versione del crossover dal look cittadino per vivere “entusiasmanti avventure urbane”. Con questa declinazione Fiat amplia così la gamma di 500 e della appena rinnovata 500L.

Assetto rialzato di 2,5 centimetri per Fiat 500L City Cross

Nel suo allestimento urbano, il modello offre paraurti specifici con skidplate, una griglia anteriore dedicata e, soprattutto, l’assetto rialzato di due centimetri e mezzo. Fiat 500L City Cross si distingue per i cerchi in lega da 17″ e calotte specchi, il tetto in contrasto, disponibile come optional, e modanature laterali e posteriori. Le tinte per gli esterni sono 9, tra pastello e metallizzati. Ma il costruttore sottolinea che la livrea che “più di tutte pone in risalto le sue peculiarità estetiche è certamente il nuovo arancio Sicilia”. Naturalmente in versione bicolor, cioè con il tetto nero che va molto di moda.

Ricca dotazione di serie. Offerta con finanziamento Menomille

Della dotazione di serie fanno parte ABS, ESP, 6 airbag, climatizzatore manuale, cruise control, volante in techno pelle multifunzione, display a colori TFT da 3,5”, radio touchscreen UconnectTM HD LIVE con Bluetooth e controllo vocale, sedile posteriore frazionato 60/40 e luci DRL a LED. Inoltre, a richiesta, il cliente può dotare la propria 500L City Cross dell’innovativo UconnectTM HD Live ad alta risoluzione da 7″, disponibile anche con predisposizione Apple Car Play e compatibilità con Android AutoTM. Sotto il cofano sono disponibili i motori a benzina da 1.4 litri da 95 CV e benzina bifuel a GPL TJet, ma da 120 CV, nonché i diesel MultiJet da 1.3 litri da da 95 CV, anche con cambio Dualogic, e 1.6 da 120 CV. Con la formula di finanziamento Menomille, l’entry level è offerto a partire da 16.300 euro.

Articoli precedente

Cartello dei Tir, con la multa a Scania sanzioni per 3,8 mld ai costruttori

Articolo successivo

Quotazioni in calo da giorni: oggi il primo ribasso Q8 sul gasolio