Home»News»DUH sulle NOx: Fiat 500X, Renault Captur e Classe B nemmeno Euro 1

DUH sulle NOx: Fiat 500X, Renault Captur e Classe B nemmeno Euro 1

0
Condivisi
Pinterest Google+

Le emissioni di NOx di Fiat 500X 2.0 da 140 CV, Renault Captur 1.5 da 110 CVe Mercedes Classe B 180 d equipaggiate con motori a gasolio sono finite nel mirino dell’associazione ambientalista tedesca Deutsche Umwelthilfe (DUH). Un movimento decisamente combattivo che ha già fatto causa alla casa con la Stella per via della sua presunta campagna pubblicitaria ingannevole sulla “pulizia” dei propri motori a gasolio e che ha aperto diversi contenziosi con la stessa Autorità federale dei trasporti (KBA) di Flensburg. “È incredibile – ha sintetizzato Axel Friedrich, l’esperto che ha seguito diverse ricerche per conto della DUH – che nel 2016 i costruttori possano ancora vendere auto che sulla strada non rispettano nemmeno i parametri Euro 1”.

Le ultime misurazioni hanno rilevato per Fiat 500X valori di NOx superiori di 17 al consentito. Renault Captur si è “fermata” a 16 volte oltre i limiti, mentre Mercedes Classe B è arrivata a 13 volte. Secondo le rilevazioni della DUH i tre modelli hanno superato i 1.000 mg di NOx per chilometro: Fiat 500X è arrivata a quota 1.380. Il direttore del sodalizio, Jürgen Resch, ha chiesto la sospensione delle immatricolazioni e delle vendite, ma anche il divieto di accesso alle aree urbane dove scattano i blocchi del traffico. In una durissima nota, che chiama in causa il Ministero dei trasporti e la Motorizzazione (entrambe accusate di connivenza con i costruttori), la DUH ha ricordato che in settembre le emissioni di Fiat 500X con l’unità da 1.6 arrivavano a 420 mg/km di NOx (5,3 volte oltre il limite), mentre in ottobre quelle per il modello con l’unità da 2.0 litri da 140 CV hanno raggiunto quota 1.380.

Articoli precedente

Test drive ibrido a domicilio per Kia Niro e Optima in tre città

Articolo successivo

Alla Dakar a trazione integrale con Mini John Cooper Works Rally