Home»News»FIAT/ Freemont, TwinAir e Air Technologies al Salone di Ginevra

FIAT/ Freemont, TwinAir e Air Technologies al Salone di Ginevra

0
Condivisi
Pinterest Google+

Torino – Fiat Freemont sarà uno dei protagonisti del Salone Internazionale di Ginevra. E’ il primo veicolo Fiat frutto della partnership con Chrysler Group. Nato sulla base del Dodge Journey, il nuovo modello sarà commercializzato nella seconda metà del 2011. Il Salone elvetico è anche l’occasione giusta per apprezzare la gamma “MyLife” – composta dai modelli Punto, Qubo, Bravo e Doblò. A Ginevra non può certo mancare la Fiat 500 TwinAir (berlina e cabrio) che sceglie proprio questo prestigioso palcoscenico per presentare la nuova gamma 2011. Da oggi infatti TwinAir indicherà non solo una motorizzazione ma una vera e propria linea di prodotto che diventa il cuore della gamma 2011 del modello 500. Con uno spazio dedicato all’interno del proprio stand, Fiat presenta, in anteprima mondiale, il nuovo marchio “Air Technologies” che racchiude le eco-tecnologie esclusive del brand Fiat, applicate trasversalmente a tutta la gamma attualmente in commercio, raggruppate secondo aree tematiche: dai motori alle alimentazioni alternative, dai sistemi di gestione del cambio e della trazione allo Start&Stop, alle soluzioni tecniche pensate per aumentare l’efficienza dinamica del veicolo. “Air Technologies” accompagnerà tutta la comunicazione dell’intera gamma Fiat nel 2011, sottolineando come l’approccio “eco” sia da sempre connaturato al marchio.  Infine, il pubblico potrà conoscere i prodotti di FGA Capital, società finanziaria (joint venture Fiat Group Automobiles e Crédit Agricole) specializzata nel settore automobilistico. La società è  operativa  nei principali mercati europei, ed in Svizzera con Fidis Finance, con un’unica “mission”: supportare le vendite di autoveicoli di tutti i marchi Fiat Group Automobiles attraverso prodotti finanziari.

Articoli precedente

RENAULT/ Moto2: Gordini confermato sponsor del team Gresini

Articolo successivo

MUSEO AUTOMOBILE TORINO/ Riapertura il 20 marzo