Home»News»FIAT / Al via lo “Status Simple Tour” di Qubo

FIAT / Al via lo “Status Simple Tour” di Qubo

0
Condivisi
Pinterest Google+

TORINO – Parte il 17 ottobre lo “Status Simple Tour”, un viaggio itinerante dedicato al nuovissimo Fiat Qubo che attraverserà il territorio italiano toccando 11 città: Brescia, Padova, Milano, Bologna, Genova, Firenze, Roma, Palermo, Napoli, Ancona, San Benedetto del Tronto, Trani e infine Bari. Una spedizione coinvolgente che sarà possibile seguire anche sul sito fiatqubo.it fino alla sua conclusione prevista per il 24 novembre. L’originale carovana è composta da cinque Fiat Qubo decorati con slogan e “faccine” che suscitano immediatamente simpatia e allegria, oltre ad esprimere il concetto di “Status Simple” proprio del nuovo modello. Infatti, per il suo lancio commerciale è stata realizzata una campagna di comunicazione innovativa e divertente che gioca sull’annosa domanda se sia meglio l’essere o l’apparire, il mostrare o l’avere. La risposta è “Io preferisco apparire… Apparire come sono!”. Questo gioco di parole è tanto inaspettato quanto vero, come lo è il nuovo Qubo: un’auto pratica, senza costruzioni e fronzoli, per gente che non bada alle apparenze ma è interessata a soddisfare le proprie esigenze al meglio. Insomma, come recita il claim: “Per persone che amano lo Status Simple”. Chiaro a questo punto l’obiettivo dello “Status Simple Tour”: portare il nuovo Fiat Qubo nei luoghi e nei momenti della giornata dove le persone vivono più appassionatamente la propria città, quindi le vie del centro di giorno, le università di mattina, i negozi nelle ore di punta e i ritrovi serali. Questa scelta sottintende l’idea di voler presentare un’automobile che bene rappresenta la gente nei momenti “reali di vita”, proprio come sintetizza lo slogan “Io preferisco apparire come sono” nato per la pubblicità e declinato nella comunicazione del Tour.

Articoli precedente

VEGA EDITRICE/ Domani alle 13.00 su Odeon l'appuntamento è con Yellow

Articolo successivo

BMW GROUP / Il regista Krzysztof Zanussi sulla Hydrogen 7