Home»News»Sfida a celle combustibile di Flixbus: corriere con 500 km di autonomia

Sfida a celle combustibile di Flixbus: corriere con 500 km di autonomia

0
Condivisi
Pinterest Google+

Sfida a celle combustibile di Flixbus: corriere con 500 km di autonomia

Alternativa in ogni senso, anche nell’alimentazione: Flixbus, che gestisce trasferimenti a lungo raggio ed a basso costo con le corriere, ha deciso di puntare sull’idrogeno. Nella propria flotta conta attualmente tre autobus elettrici a lunga percorrenza, ma la società tedesca vuole andare oltre.

Cooperazione a celle a combustibile con la Freudenberg Sealing Technologies

Flixbus ha ufficializzato il progetto di realizzare pullman a celle a combustibile. I veicoli verranno sviluppati assieme alla Freudenberg Sealing Technologies, una società da oltre 2,2 miliardi di fatturato e con 15.000 addetti. Mentre i fornitori delle corriere elettriche sono cinesi (BYD e Yutong), l’operazione a idrogeno è interna alla Germania. Flixbus ha in qualche modo lanciato la sfida. “La tecnologia a idrogeno – ha spiegato Fabian Stenger l’Ad della società – costituisce un’opportunità soprattutto per i costruttori europei per incidere sulla svolta nella mobilità“. L’obiettivo è quello di cominciare la sperimentazione dei pullman a celle combustibile e, infatti, sono già in corso colloqui con le varie case.

Flixbus vuole rifornimenti “rapidi”, 20′ come per un pullman a gasolio

La collaborazione con la Freudenberg Sealing Technologies dovrebbe rappresentare una nuova “pietra miliare nella storia della mobilità”, ha sintetizzato Stenger. Le corriere a idrogeno dovrebbero essere in grado di percorrere almeno 500 chilometri con un pieno. Il rifornimento dovrebbe durare quanto quello di un veicolo tradizionale, cioè una ventina di minuti. Ovvero il tempo di una delle soste che vengono effettuate regolarmente durante i tragitti. La società esplora sempre nuove “strade”, tanto che ha già cominciato ad operare anche con propri treni (Flixtrain), seppur su poche tratte.

Articoli precedente

Mercedes CLA Coupé atto II: elegante, sportiva e tecnologica

Articolo successivo

Bmw Z4 e Mercedes CLA "star" della nuova tornata di crash test EuroNcap