Home»News»FORD/ Debutto mondiale a londra della nuova Fiesta ECOnetic

FORD/ Debutto mondiale a londra della nuova Fiesta ECOnetic

0
Condivisi
Pinterest Google+

COLONIA – Al Salone internazionale dell’auto di Londra fa il suo debutto la nuova Fiesta ECOnetic che, migliorata nello stile e nei livelli di emissioni di CO2, si presenta come l’autovettura di Ford Europa con i consumi più bassi di tutti i tempi. Alimentata da una versione a calibrazione speciale del motore Duratorq 1.6 TDCi 90 CV, con un filtro antiparticolato diesel a catalizzatore ossidante, la Fiesta dai consumi più efficienti mai prodotta da Ford può percorrere 100 chilometri utilizzando soltanto 3,7 litri di carburante nel ciclo combinato. All’incredibile risparmio di carburante si abbina un livello di emissioni di CO2 leader della categoria, con 98 g/km, che consacra la Fiesta ECOnetic come il veicolo a emissioni più basse di CO2 sia nel proprio segmento che nella gamma di Ford Europa. Rispetto al motore 1.6 TDCi della attuale Fiesta, la Fiesta ECOnetic consumerà 160 litri di carburante in meno su 20.000 km. Il risparmio di carburante sulle autostrade extraurbane è persino più consistente, dato che la Fiesta ECOnetic consuma appena 3,2 litri per percorrere 100 chilometri. Tale efficienza non è stata però ottenuta a discapito della qualità di guida o delle prestazioni, visto che la Fiesta ECOnetic passa da 0 a 100 km/h in 12,3 secondi e raggiunge una velocità massima di 178 km/h. La Fiesta, infatti, ha conservato la stessa attenzione ai dettagli dei precedenti modelli ECOnetic, con in più un’aerodinamica migliore, pneumatici con bassa resistenza al rotolamento e un sistema di lubrificazione migliorato, che hanno quindi consentito di ridurre le emissioni di CO2 e il consumo di carburante. L’altezza di guida abbassata e alcuni dettagli aerodinamici come i copricerchi e i deflettori delle ruote permangono nel già efficiente coefficiente di resistenza (Cd) di 0,33 della Fiesta. Allo stesso tempo, i pneumatici con bassa resistenza al rotolamento nell’economico profilo 175/65 R14, un rapporto di trasmissione finale della guida allungato e lubrificanti speciali consentono di ottenere dal sistema di propulsione prestazioni efficienti. In collaborazione con il partner dell’energia BP, Ford ha sviluppato per i modelli ECOnetic oli a bassa viscosità per la trasmissione e a basso attrito per il motore. Grazie a queste modifiche Fiesta ECOnetic è in grado di offrire un livello di efficienza leader nella categoria di riferimento, senza però compromettere la qualità di guida, lo stile o la praticità della gamma Fiesta. La scelta di Londra per l’esordio della Fiesta ECOnetic non è stata casuale: le emissioni ultraridotte di CO2 esonereranno il veicolo dalle imposte sull’utilizzo, nelle strade britanniche.

Articoli precedente

TRASCOM/ La seconda edizione è stata rinviata

Articolo successivo

AVMAP/ Geosat PleinAir , il navigatore nato dalla collaborazione tra AvMap e PleinAir