Home»News»Ford Fiesta ST, dal rally alla strada con l’EcoBoost da 200 CV

Ford Fiesta ST, dal rally alla strada con l’EcoBoost da 200 CV

0
Condivisi
Pinterest Google+

La nuova generazione di Ford Fiesta ST debutta al Salone di Ginevra e sotto il cofano monta anche il nuovo motore benzina EcoBoost a tre cilindri da 1.5 litri da 200 CV. L’anteprima mondiale è accompagnata dall’annuncio che la compatta americana disporrà anche del selettore per la modalità di guida: è la “prima volta” per una Fiesta ST. Chi sta al volante può quindi optare tra le opzioni Normal (una configurazione per fornire una “risposta naturale” di motore, trazione, controllo stabilità, suono e sterzo), Sport (per esaltare il sound e trasferire più immediatezza nella guida) e Track (tutte le regolazioni elettroniche sono affinate per raggiungere i giri più alti del motore nel minor tempo possibile e assicurare un’esperienza ad alto contenuto adrenalinico). La nuova Ford Fiesta ST sarà supportata dalla versione più aggiornata del controllo dinamico della trazione in curva (Torque Vectoring Control).

L’EcoBoost assicura fino a 290 Nm di coppia massima con uno spunto da 0 a 100 km/h di 6,7 secondi con emissioni di CO2 annunciate nell’ordine dei 114 km/g grazie anche all’adozione del sistema di disattivazione dei cilindri. Il debutto sul mercato è previsto per il 2018, sia con carrozzeria a tre sia a cinque porte. Con la nuova Fiesta, Ford è ha vinto la prova inaugurale del campionato del mondo di rally, a Montecarlo. L’Ovale Blu è anche in testa alla classifica costruttori del 2017, anche se dopo due sole prove. Ford Fiesta ST è la declinazione stradale, ma ad alte prestazioni, del modello del World Rally Championship. Con la nuova generazione, Ford offrirà una gamma di opzioni per la personalizzazione ricca come mai prima d’ora oltre ad uno stile muscolare che include una griglia anteriore trapezoidale con trama a nido d‘ape, ispirata alle race car, ed esclusivi cerchi in lega da 18’’ dal design sportivo.

Articoli precedente

In pensione dopo 100 mesi: la nuova Volvo XC60 debutta a Ginevra

Articolo successivo

In pista con le Lexus "F" a alte prestazioni in arrivo in Italia