Home»News»Ford Mondeo, l’auto che vede sempre: guida notturna a fari spenti

Ford Mondeo, l’auto che vede sempre: guida notturna a fari spenti

0
Condivisi
Pinterest Google+

Autonoma e non solo: anche guida notturna. L’auto che “vede” di notte, ma senza fari, è Ford Fusion, la gemella americana dell’europea Ford Mondeo. L’Ovale Blu ha ufficializzato di aver provato la tecnologia per la guida notturna a sensori LiDAR, che scansionano l’ambiente creando una griglia di raggi a infrarossi attorno al veicolo, sulla versione sperimentale a guida autonoma. I test sono stati condotti nello stato dell’Arizona e confermano la possibilità di poter impiegare l’auto al buio e con i fari spenti grazie all’uso congiunto della tecnologia LiDAR e di mappe 3D. La sperimentazione si inserisce nel quadro del programma Ford Smart Mobility, la strategia con la quale l’Ovale Blu punta ad “anticipare i bisogni di mobilità dei consumatori e trasformare l’esperienza di chi si sposta mediante l’implementazione di tecnologie cloud e di connettività”.
Il costruttore parla di un “progresso importante” perché dimostra come il sistema LiDAR, che Ford utilizza con il software Virtual Driver, sia “stabile e sicuro a tal punto da consentire all’automobile di percorrere strade tortuose anche senza l’uso di videocamere, che senza luce sarebbero di scarsa utilità”. Dal punto di vista della sicurezza,  tecnologia per la guida notturna è importante perché i dati della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) dicono che il tasso di mortalità a seguito di incidenti stradali con l’oscurità è tre volte più alto rispetto a quello durante il giorno. L’uso congiunto della tecnologia LiDAR – 2,8 milioni di impulsi laser al secondo – e di mappe 3D ad alta risoluzione, complete di informazioni su strade, segnaletica stradale, geografia, topografia e punti di riferimento, edifici e alberi, consente la guida autonoma anche a fari spenti. Nel corso del 2016, Ford porterà a 30 il numero dei veicoli sperimentali: si tratta di Fusion autorizzate a circolare sulle strade di California, Arizona e Michigan.

Articoli precedente

General Motors richiama un milione di pick-up Chevrolet e GMC

Articolo successivo

Benzina e diesel aumentano, ma i prezzi sono destinati a scendere