Home»News»L’Ovale Blu in Europa: via la Ford Ka+, ma arrivano Puma ed Explorer

L’Ovale Blu in Europa: via la Ford Ka+, ma arrivano Puma ed Explorer

0
Condivisi
Pinterest Google+

L’Ovale Blu in Europa: via la Ford Ka+, ma arrivano Puma ed Explorer

L’Ovale Blu aggiorna la propria offerta in Europa: tra i modelli coinvolti ci sono la Ford Ka+, la Ford Puma e la Ford Explorer. L’obiettivo, è ovvio, è sempre lo stesso: vendere di più, ma soprattutto meglio. Cioè modelli capaci di assicurare profitti maggiori. Oltre al ridimensionamento dell’occupazione, il secondo costruttore americano punta anche ad una sempre più importante cooperazione con il gruppo Volkswagen per ridurre i costi.

In settembre verrà cessata la produzione della Ford Ka+ per il Vecchio Continente

A partire dal 2020 sparirà dai listini del Vecchio Continente la Ford Ka+, un modello introdotto appena 3 anni fa, nel 2016. E che viene offerto anche nella variante Active, l’allestimento ispirato ai suv. La fine della produzione della citycar è prevista per settembre. Con questa decisione l’Ovale Blu abbandonerà il segmento A. Perché anche la prossima Ford Puma, della quale si potranno conoscere le fattezze poco prima della fine di giugno, è basata sulla piattaforma della Ford Fiesta, che diventerà il modello d’accesso alla gamma. Con la Puma verrà ampliata l’offerta nel segmento dei crossover.

Il suv a sette posti Explorer verrà importato dalla fine del 2019

Che subirà un ulteriore allargamento con l’importazione della Explorer. Il generoso suv a sette posti dovrebbe entrare a listino con la fine del 2019. Almeno per l’Italia non si tratta necessariamente di una buona notizia, visto che malgrado l’alto gradimento per i suv, il segmento delle citycar resta importante. Infine, il futuro della Mondeo continua a restare incerto. Anche l’elettrificazione giocherà un ruolo importante per l’Ovale Blu, che conta di offrire una variante a batteria (mild-hybrid, plug-in o completamente a zero emissioni) per ciascun modello in gamma. Nel 2020 dovrebbe debuttare anche la Mach-E, un suv elettrico ispirato alla Mustang.

Articoli precedente

La guida assistita (di Bmw) di livello 3 debutterà in FCA sulle Maserati

Articolo successivo

"Congiura" alle stazioni di servizio: è venerdì 17 e tornano i rialzi. Di Eni