Home»News»Ford Mustang galoppa: anche nel 2018 la sportiva più venduta al mondo

Ford Mustang galoppa: anche nel 2018 la sportiva più venduta al mondo

0
Condivisi
Pinterest Google+

Ford Mustang galoppa: anche nel 2018 la sportiva più venduta al mondo

Ancora e sempre lei: la Ford Mustang si è confermata la sportiva più venduta al mondo anche nel 2018. La macchina americana è stata consegnata lo scorso anno in 113.066 esemplari. Negli Stati Uniti il suo successo è clamoroso: 75.842 unità. Il modello è un’icona tra le coupé dallo spirito dinamico: un mito diventato tale in 55 anni di storia.

Da 4 anni il modello più gettonato del suo segmento

Sono ormai 4 anni che la pony car a stelle e strisce è prima come volumi tra le auto del segmento di riferimento. Nel 2018 la sua quota di mercato ha raggiunto il 15,4%, grazie anche al gradimento ottenuto dalla declinazione Bullit, cioè la variante ispirata a Steve McQueen. “Il lancio della Mustang rappresentò una vera rottura degli schemi”, ha dichiarato Jim Farley, Ford President, Global Markets. “Nulla trasmette un senso di libertà, come immaginarsi con il vento tra i capelli alla guida di una Mustang, è una vera a propria icona”, ha aggiunto il manager, già a capo delle operazioni europee dell’Ovale Blu.

La Ford Mustang è già stata prodotta in oltre 10 milioni di esemplari

“Il ruggito del suo V8 in un giorno di primavera…non esiste niente di più gratificante”, ha sintetizzato per niente sorpreso dell’apprezzamento ottenuto a livello globale. Lo scorso anno, la Ford Mustang era a listino in 146 paesi. La sesta generazione, lanciata nel 2015, è già arrivata a mezzo milioni di unità vendute. Nel Vecchio Continente ne sono stati consegnati 450.000 esemplari. Finora la Ford Mustang è stata prodotta in oltre 10 milioni di esemplari. In Italia è disponibile a partire da 41.000 euro con l’EcoBoost da 2.3 litri.

 

Articoli precedente

Källenius vuole trasformare Daimler e annullare le CO2 entro il 2040

Articolo successivo

"Leoni" alle Fiamme Gialle: 2 Peugeot 3008 GT per la Guardia di Finanza