Home»News»Ford Ranger MS-RT, la nuova variante “stradale” del pick-up americano

Ford Ranger MS-RT, la nuova variante “stradale” del pick-up americano

0
Condivisi
Pinterest Google+

La variante più “stradale” del pick- dell’Ovale Blu arriva in estate, è il Ford Ranger MS-RT. Il costruttore spiega che si tratta di una alternativa top di gamma alla declinazione Raptor ad alte prestazioni. Sotto il cofano monta il biturbo Ecoblue a gasolio da 2.0 litri da 213 CV e 500 Nm di coppia. La nuova variante è stata sviluppata in collaborazione con MS-RT, azienda leader nella personalizzazione del design.Ford ranger MS-RT

Il nuovo allestimento è disponibile come Super Cab e come Double Cab

L’inedito Ranger si distingue per “un aspetto ispirato alle competizioni sportive con finiture premium e dettagli rifiniti a mano”. Derivato dal Wildtrack, il Ford Ranger MS-RT ha un portata da una tonnellata ed è disponibile sia come Super Cab sia Double Cab. In una nota, il costruttore spiega che sarà disponibile in “alcuni mercati europei”. Poiché è stata tradotta in italiano è lecito immaginare che l’Italia sia fra questi. Il modello è caratterizzato da una fascia anteriore con griglia con effetto a nido d’ape, in fibra di carbonio e fendinebbia integrati, da i cerchi in lega da 20” OZ Racing, da passaruota estesi e minigonne laterali scolpite.

Il Ford Ranger MS-RT ha una capacità di traino di 3.500 chilogrammi

Inoltre dispone di calotte degli specchi retrovisori a effetto fibra di carbonio, barra di carico aerodinamica e badge MS-RT. Il pick-up è equipaggiato con il sistema SYNC 3 (il più avanzato SYNC 4 è disponibile per ora solo sulla Ford Mustang Mach-E) con sistema di navigazione con schermo da 8”. Il Ranger MS-RT monta la stessa trasmissione automatica a 10 marce della Mustang. La capacità di traino è di 3.500 kg. Il veicolo è a listino con un sistema selezionabile di trazione integrale.

Articoli precedente

Stellantis, Tavares promuove i manager di PSA. Alfa Romeo a Imparato

Articolo successivo

Porsche Taycan e basta, il nuovo entry level elettrico a trazione posteriore