Home»News»Garda Uno lancia E-Way, il servizio di car sharing elettrico con Renault Zoe

Garda Uno lancia E-Way, il servizio di car sharing elettrico con Renault Zoe

0
Condivisi
Pinterest Google+

Garda Uno, multiutility con sede a Padenghe sul Garda, ha lanciato E-Way. Un progetto che si concretizza in una flotta extraurbana e pubblica di auto e scooter, totalmente elettrici in condivisione. E-Way prevede quattro stazioni situate in località strategiche per il bacino gardesano: Desenzano, Padenghe, Salò e Peschiera. A essi fanno riferimento otto Renault Zoe utilizzabili dal 1 agosto e altrettanti scooter elettrici, disponibili entro fine anno. Inoltre, è in fase di allestimento per il trasporto disabili un van elettrico. Sarà consegnato all’Anffas di Desenzano per gli spostamenti casa-scuola dei ragazzi.

Renault Zoe E-Way

Progetto innovativo e green

«Siamo orgogliosi di aggiungere un’altra bandierina in Italia alla mappa dei tanti car sharing operativi sul territorio nazionale, che hanno scelto di adottare i veicoli Renault Z.E. Ciò conferma la sensibilizzazione crescente verso il tema della mobilità elettrica e l’impegno di Renault nel creare sinergie con le istituzioni» ha affermato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia. «Dal mese di agosto sarà possibile realizzare l’intero giro del Lago di Garda a bordo di un’auto elettrica. Senza l’ansia legata all’autonomia, in modo confortevole e armonico con il paesaggio circostante. Zero rumore, zero inquinamento, con possibilità di ricarica durante la sosta»

Renault Zoe E-Way

E-Way rappresenta la prosecuzione ideale del programma 100% Urban Green Mobility, sempre promosso dalla multiutility del Garda. Sedici punti di ricarica per veicoli elettrici già funzionanti, ai quali se ne aggiungeranno ulteriori 16. La presentazione del servizio di sharing è stata anche l’occasione per organizzare BEST. Benaco Electric Share Tour. Un tour intorno al lago di Garda a bordo della berlina compatta 100% elettrica Renault Zoe che ha toccato le maggiori località della riviera.

Renault Zoe E-Way

Il tutto per sensibilizzare alla svolta green. Non solo i residenti ma anche i turisti che popolano questo meraviglioso lembo d’Italia, 24 milioni lo scorso anno. Obiettivo: spronare la popolazione a cogliere l’opportunità offerta dall’ambizioso progetto di Garda Uno. La flotta 100% sostenibile è partita da Desenzano, facendo tappa a Salò, a Limone del Garda, Riva del Garda per scendere, infine, lungo fino a Peschiera del Garda.

Renault Zoe E-Way

Articoli precedente

Nuova Peugeot 508: per fare la berlina serve carattere

Articolo successivo

Volvo XC90 Armoured, il suv blindato per raggiunge i 4.500 kg di peso