Home»News»Genesis G80, la berlina premium coreana che arriverà anche in Europa

Genesis G80, la berlina premium coreana che arriverà anche in Europa

0
Condivisi
Pinterest Google+

Hyundai alza l’asticella nella sfida premium perché la nuova generazione della Genesis G80 verrà commercializzata anche in Europa. Le linee del modello sono state supervisionate dal belga Lui Donkerwolke, che ha trascorsi importanti nel gruppo Volkswagen. Tra l’altro ha lavorato anche in Italia, per Lamborghini. Dal 2016 guida la divisione design del gruppo coreano Hyundai di cui fa parte anche Kia.

Audi A7, Mercedes CLS e Bmw Serie 5 le rivali di prestigio

Tra i rivali della Genesis G80 ci sono sicuramente la Audi A7 e la Mercedes CLS, ma anche la Bmw Serie 5. Non è ancora chiaro con quale motorizzazioni la lussuosa berlina coreana (Genesis è il brand alto di gamma di Hyundai) verrà commercializzata nel Vecchio Continente. L’adozione della nuova piattaforma consente anche l’impiego di sistemi plug-in, che il gruppo già monta su vari modelli. Tra le ipotesi c’è anche quella del twinturbo che già alimenta la Kia Stinger, ossia il V6 da 370 CV. Per l’Europa sembrerebbe tuttavia più indicato il quattro cilindri turbo benzina da 255 CV.

Schermo da 14,5” sulla Genesis G80, ma tecnologia “poco appariscente”

Il costruttore potrebbe attingere anche all’unità a gasolio da 200 CV, ma nonostante i brand premium tedeschi continuino ad offrire il diesel non è detto che Hyundai voglia fare altrettanto. L’abitacolo è arricchito da uno schermo da 14,5”, che si rivela tuttavia così appariscente. Perché il costruttore vuole che la tecnologia si noti solo quando serve. Già nel corso di questo mese la Genesis G80 dovrebbe debuttare sul mercato domestico, in Corea del Sud. Poi l’offensiva riguarderà il resto del mondo, anche se i tempi non sono ancora chiari.

Articoli precedente

Nel tunnel del Coronavirus, la Formula E congela le gare per due mesi

Articolo successivo

Yellow torna in TV: questo weekend la prima puntata