Home»News»LOJACK/ Ghenzer confermato alla presidenza di LoJack Italia

LOJACK/ Ghenzer confermato alla presidenza di LoJack Italia

0
Condivisi
Pinterest Google+

Milano – Il Board of directors ha confermto oggi Massimo Ghenzer alla presidenza di LoJack Italia. Nel Belpaese oltre 35.000 i veicoli sono dotati dei dispostivi in radiofrequenza che, dal 2006 in poi, hanno consentito il recupero di 945 esemplari rubati (30 milioni di euro di controvalore) e l’arresto di 100 “criminali”. Ghenzer è anche presidente di Aretè Methodos e referente scientifico e docente dell’Advanced Dealer Program e nel suo curriculum vanta anche la presidenza  di Ford Italia (è stato anche vice president Brand strategy Ford Europe) e la direzione generale di Trenitalia. Il manager elaborerà in sinergia con l’amministratore delegato Maurizio Iperti le linee strategiche della società americana in Italia per i prossimi tre anni.

Sotto la presidenza di Ghenzer, negli ultimi tre anni LoJack ha raggiunto accordi strategici con diverse case automobilistiche, tra cui le giapponesi Toyota e Mazda e la coreana Hyundai. Nel nuovo triennio l’obiettivo è quello di raggiungere intese con le principali società di noleggio  (lungo termine e rent-a-car) e con broker e compagnie assicurative, sulla fornitura di servizi di sicurezza e protezione per una sempre crescente gamma di beni, arricchendo l’offerta con soluzioni telematiche pensate per l’auto del futuro, una “Connected Car” sempre collegata con il mondo esterno.

Articoli precedente

SSANGYONG/ Nuovo SsangYong Korando, a trazione integrale a gpl

Articolo successivo

VOLVO/ Prova su strada del diesel Drive-E su XC60 e V60